Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • Dow Jones

    40.358,09
    -57,35 (-0,14%)
     
  • Nasdaq

    17.997,35
    -10,22 (-0,06%)
     
  • Nikkei 225

    39.594,39
    -4,61 (-0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,0859
    -0,0034 (-0,31%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.750,29
    -1.930,85 (-3,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.362,20
    -23,06 (-1,66%)
     
  • HANG SENG

    17.469,36
    -166,52 (-0,94%)
     
  • S&P 500

    5.555,74
    -8,67 (-0,16%)
     

Le azioni Clorox scivolano per l’attacco informatico

Le azioni Clorox scivolano per l’attacco informatico
Le azioni Clorox scivolano per l’attacco informatico


Le azioni di Clorox Co (NYSE:CLX) stanno scendendo lunedì dopo che l'azienda ha rivelato che le operazioni sono state impattate da un attacco informatico.

L'attacco a Clorox

In una nuova presentazione regolamentare, Clorox ha dichiarato di aver identificato attività non autorizzate su alcuni dei suoi sistemi IT il 14 agosto. L'azienda ha preso immediatamente provvedimenti per rimediare alla violazione, che ha costretto Clorox a operare a velocità ridotte.

"L'azienda sta operando a un tasso inferiore di elaborazione degli ordini e ha recentemente iniziato a riscontrare un livello elevato di problemi di disponibilità dei prodotti per i consumatori", ha dichiarato l'azienda nella presentazione.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Anche se Clorox ritiene di aver contenuto l'attività non autorizzata, l'attacco informatico ha danneggiato alcune parti della sua infrastruttura e l'azienda non prevede di tornare alla normale elaborazione degli ordini fino al 25 settembre. Clorox ha precisato di non sapere quanto tempo ci vorrà per tornare alle operazioni normali.

Di conseguenza, si prevede che la violazione avrà un impatto materiale sui suoi risultati finanziari del primo trimestre. L'azienda ha anche detto che fornirà un aggiornamento sugli impatti a più lungo termine quando avrà maggiore visibilità.

Azione del prezzo di CLX

Le azioni di Clorox erano in calo del 2,1% a 143,14 al momento della scrittura, secondo Benzinga Pro.

Foto: Mike Mozart da Flickr

Continua a leggere su Benzinga Italia