Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,55 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,38 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,27 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,65 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.963,31
    -278,76 (-1,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,19 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Milan, socio minoranza può accedere a documenti in disputa su vendita

Il logo AC Milan su una bandierina in un negozio a Milano

NEW YORK (Reuters) - Un giudice statunitense ha autorizzato un socio di minoranza del Milan a ottenere documenti nell'ambito di un'azione legale volta a impedire all'hedge fund Elliott Investment Management di completare la vendita del club da 1,2 miliardi di euro.

Blue Skye Financial Partners, che ha dichiarato di possedere il 4,3% del club rossonero, ha accusato Elliott di aver violato i propri diritti nei mesi di trattative "a porte chiuse" per il passaggio di proprietà del club alla società di investimento statunitense RedBird Capital Partners.

In un'ordinanza del 5 luglio, il giudice distrettuale di Manhattan Katherine Polk Failla ha stabilito che Blue Skye gode degli standard legali per ottenere un numero "limitato" di documenti richiesti da utilizzare nelle azioni giudiziarie in Lussemburgo per bloccare la vendita o ottenere un risarcimento.

Il giudice Failla ha affermato che le citazioni proposte da Blue Skye non erano né eccessivamente intrusive né onerose, e che nulla suggerisce che Blue Skye stesse cercando di aggirare le procedure legali al di fuori del Paese.

In un comunicato, Elliott ha affermato che si difenderà dalle azioni "inconsistenti e vessatorie" di Blue Skye e che quest'ultima riceverà tutto ciò che le è dovuto.

Nessun commento al momento da parte di un portavoce di RedBird. Non è stato possibile al momento avere un commento da parte degli avvocati di Blue Skye.

Elliott ha rilevato l'AC Milan nel 2018 e ha dichiarato di voler mantenere una quota di minoranza e dei posti nel consiglio di amministrazione. Le parti puntano a completare la cessione entro settembre.

RedBird è anche un investitore di Fenway Sports Group, che controlla il Liverpool, e dei Boston Red Sox.

A maggio il Milan ha vinto il campionato di Serie A per la prima volta dopo 11 anni.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Claudia Cristoferi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli