Italia markets close in 55 minutes
  • FTSE MIB

    25.382,55
    +334,29 (+1,33%)
     
  • Dow Jones

    34.076,66
    +106,19 (+0,31%)
     
  • Nasdaq

    14.761,20
    +47,29 (+0,32%)
     
  • Nikkei 225

    29.839,71
    -660,34 (-2,17%)
     
  • Petrolio

    70,10
    -0,19 (-0,27%)
     
  • BTC-EUR

    36.402,98
    -1.398,11 (-3,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.069,47
    +5,63 (+0,53%)
     
  • Oro

    1.776,10
    +12,30 (+0,70%)
     
  • EUR/USD

    1,1721
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • S&P 500

    4.365,15
    +7,42 (+0,17%)
     
  • HANG SENG

    24.221,54
    +122,40 (+0,51%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.093,12
    +49,49 (+1,22%)
     
  • EUR/GBP

    0,8585
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,0825
    -0,0054 (-0,49%)
     
  • EUR/CAD

    1,5045
    +0,0019 (+0,13%)
     

"Ha molestato più donne": l'accusa della procuratrice contro Andrew Cuomo

·1 minuto per la lettura
(Photo: Jeenah Moon via Reuters)
(Photo: Jeenah Moon via Reuters)

Il governatore dello stato di New York Andrew Cuomo ha “molestato sessualmente più donne”, comprese alcune dipendenti ancora in attività. Lo ha detto la procuratrice generale dello stato Letitia James, annunciando i risultati di un’indagine indipendente sulle accuse contro il potente democratico.
“L’indagine indipendente ha concluso che il governatore Andrew Cuomo ha molestato sessualmente più donne e nel farlo ha violato la legge federale e statale”, ha detto la James in una conferenza stampa. Secondo James, l’indagine ha accertato che Cuomo “ha molestato sessualmente attuali ed ex dipendenti dello stato di New York, con contatti indesiderati e non consensuali e facendo numerosi commenti di natura sessuale che hanno creato un ambiente di lavoro ostile per le donne”.

James ha aggiunto che l’inchiesta, sintetizzata in un rapporto di 165 pagine, ha rivelato un “quadro profondamente disturbante e ancora non chiaro” che getta una luce sulla “ingiustizia che puo’ essere presente ai piu’ alti livelli di governo”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli