I mercati italiani sono chiusi

Nespresso, da Clooney ai coltivatori nel nuovo spot

Dal sorriso affascinante e glamour di George Clooney ai volti segnati dal sole e della fatica di Esteban, Humberto e Luis. La Nespresso cambia strategia e rivoluziona la sua pubblicità in tv. Messo in soffitta il sex appeal dell’attore americano, ora l’azienda produttrice delle capsule di caffè punta direttamente sui campesinos colombiani, cioè i coltivatori di caffè.

Una scelta che va oltre alla semplice strategia pubblicitaria, ma che ha un messaggio importante alle spalle. La Nespresso, infatti, da 10 anni sostiene di basarsi su sistemi di produzione ecologici ed ecosostenibili e il cambio pubblicitario vuole proprio lanciare questo segnale. Puntare su una produzione sostenibile, eco, è sicuramente molto importante per la multinazionale in un mondo che guarda sempre con più attenzione anche al come i prodotti vengono prodotti.

Sullo schermo non ci sarà più il suo fascino irresistibile, ma quello più duro e reale di Esteban, Humberto e Luis.

Così Clooney sparisce con il suo sorriso, ma non sparisce la sua voce. L’attore americano, infatti, continuerà a raccontare da dietro la macchina da presa la storia del Nespresso, ma sullo schermo non ci sarà più il suo fascino irresistibile, ma quello più duro e reale di Esteban, Humberto e Luis.

La Nespresso, inoltre, attraverso l’amministratore delegato Mark Schneider ha sottolineato come l’azienda si occuperà sempre più di cibi per animali, alimenti per i bambini e di commercializzazione di acqua. E che entro il 2020 le capsule che utilizza diventeranno tutte riciclabili al 100%. Intanto, però, per lanciare il segnale ha iniziato a far girare sul web il primo spot, dove il protagonista è il campesino Humberto, circondato dalla natura colombiana e dalla sua famiglia. L’uomo, di mezza età e con due grandi baffi non conquisterà le telespettatrici come George, ma racconterà da dentro come il caffè Nespresso viene prodotto e arriva sulle nostre tavole.