Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,95 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,77 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    112,70
    +0,49 (+0,44%)
     
  • BTC-EUR

    27.829,40
    -120,43 (-0,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0562
    -0,0026 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8442
    -0,0039 (-0,46%)
     
  • EUR/CHF

    1,0288
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3556
    -0,0013 (-0,09%)
     

Opec+ probabilmente aumenterà produzione di 432.000 bpd a giugno - fonti

Il logo Opec a Vienna

LONDRA/DUBAI (Reuters) - L'Opec+ probabilmente si atterrà all'accordo esistente e concorderà un altro aumento della produzione di petrolio di 432.000 barili al giorno per giugno nel corso della riunione prevista per il 5 maggio, secondo quanto riferito a Reuters da sei fonti del gruppo di produttori.

Gli Stati membri dell'OPEC+ stanno allentando i tagli di produzione dovuti alla pandemia in vigore dal 2020.

I grandi consumatori, guidati dagli Stati Uniti, hanno fatto pressione sul gruppo per aumentare la produzione a un ritmo più veloce, tuttavia, soprattutto perché le sanzioni occidentali hanno colpito la produzione russa.

Secondo un accordo raggiunto a luglio dell'anno scorso, il gruppo dovrebbe aumentare la produzione di 432.000 di barili al giorno ogni mese fino alla fine di settembre per lasciarsi alle spalle i restanti tagli alla produzione.

L'Opec+ tuttavia, sta facendo fatica a raggiungere gli obiettivi concordati, una tendenza che probabilmente continuerà nel prossimo futuro.

A marzo il gruppo ha prodotto 1,45 milioni di barili al giorno in meno del proprio target di produzione, mentre la produzione russa ha iniziato a diminuire, secondo quanto mostrano i dati.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli