Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    27.403,95
    +2.346,52 (+9,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    659,40
    +49,41 (+8,10%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8892
    +0,0033 (+0,37%)
     
  • EUR/CHF

    1,0770
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,5499
    +0,0123 (+0,80%)
     

Paga per far spezzare le mani al figlio chirurgo: "È omosessuale"

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
(Getty Creative)
(Getty Creative)

Un padre non accettava che il figlio chirurgo fosse gay: così ha deciso di pagare un criminale che, per 2500 euro, avrebbe dovuto spezzare le mani al giovane, così da punirlo e impedirgli di continuare la professione. Il padre 75enne ha patteggiato una pena a due anni.

Nel 2016 il chirurgo aveva deciso di fare coming out e di rivelare tutto alla famiglia: "Era la prima volta che parlavo della mia omosessualità. - racconta il medico a La Stampa che riporta la vicenda - Mia madre stava molto male e volevo renderla partecipe della mia vita prima di perderla. Mio padre, all'inizio, l'aveva presa bene. Il mio compagno veniva a pranzo, a cena. Mi aspettavo una reazione paterna, non una cosa del genere".

GUARDA ANCHE: Omofobia, parla la coppia gay aggredita a Padova

Ma di lì a poco, il genitore diventa un nemico, dopo che - nel 2017 - un settimanale di gossip pubblica delle foto che ritraggono il figlio in compagnia di un attore. "La pietra dello scandalo - racconta il medico - è stata tre anni fa, quando sono stato paparazzato al mare, in Francia, con un attore molto noto".

Dopo quella foto, che mette in vetrina l'omosessualità del figlio, il 75enne comincia a perdere la testa. Si scaglia contro la moglie, che dopo 42 anni di matrimonio lo lascia, quindi assolda un uomo per massacrare il compagno del figlio. Fino alla goccia finale. "Un giorno (siamo nell'aprile 2017, ndr) esco dallo studio e mi avvicina un tizio. - rivela il medico a La Stampa - Mi dice che mio padre l’ha pagato per spezzarmi le mani. Mi dice anche che non ha nessuna voglia di farlo, gli sono sembrato un bravo ragazzo e non vuole rovinarmi la vita".

Finito davanti a un giudice in un'aula del Tribunale di Torino, il padre mandante del pestaggio ha patteggiato una pena a due anni di reclusione, ma senza risarcimento del danno.

GUARDA ANCHE: Camera approva (con voto segreto) legge Zan contro l'omofobia