I mercati italiani aprono fra 2 ore 19 min

Politica recede e ottimismo dilaga nuovamente

Bruno Chastonay
 

Come previsto la FED ha lasciato i tassi DOLL invariati, dichiarando che il rallentamento delle condizioni economiche è solo temporaneo, e che proseguirà nella stretta prevista. Questo ha portato le aspettative per il prox rialzo dal 70 al 94pc, mantenendo la prospettiva di 2 rialzi per il 2017. I movimenti sono stati limitati, in quanto non modificano le aspettative. Spinta intatta su indici, ritornato il rialzo yields, con spread periferici Eu in calo. In leggero calo i valori RIFUGIO, con YEN, CHF, NOK, SEK, BUNDS, TREASURY Usa, e soprattutto ORO, ARG, che hanno subito ampie liquidazioni, e prese profitto EMERGENTI, ANGLO, in un mercato in eccesso ottimismo. Pesanti i metalli, con rame, zinco, alluminio in forte pressione, da elevati stoccaggi, calo domanda, misure anti dumping entro Usa-Eu-Cina. Resta così al max6 settimane il DOLL/YEN, entro trading ristretto EUR/DOLL, ORO min6 settimane. I DATI economici proseguono ad essere di rallentamento dai max in ASIA, migliori delle aspettative in UK-EU, e sotto tono USA. In CINA sono cresciuti i timori finanziari, debiti, banche, e yields corporates in rialzo marcato, contro un calo marcato indici borsa. Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) settore AUTO calo netto vendite, dai recenti max, con stoccaggi GM (NYSE: GM - notizie) record max, sopra livelli pre-crisi. Su INDICI si nota un accumulo continuo da parte degli investitori privati, e sell-off dai fondi, professionisti. Spinta dagli UTILI societari, dove nel 1.trim S&P500 in media sono risultati +14.7pc e max2011.

Ancora positive BANCHE, cedono ENERGIA su calo petrolio. OBAMACARE sotto attacco, verso abolizione, con effetti per settore pharma importanti. PUERTO RICO il momento del fallimento è arrivato, per record doll 73bln. Il DEBITO USA è quasi a doll 20 trillions, ed entro sett/ott dovranno essere prese misure contro superamento del tetto debito, con rischi di ulteriore peggioramento dalla recente decisione di taglio TASSE. Problema globale, con carte credito, studenti, mutui, in continua ascesa. Gli USA comunque stanno rimpatriando la produzione, con investimenti, assunzioni americane. Segnale di intensificazione della guerra commerciale, di opportunità e nazionalismi, misure anti dumping, sanzioni, e di barriere commerciali in corso. Un uso della POLITICA per singoli vantaggi, di notizie false usate come arma di denigrazione. La lotta POLITICA per il posto di Presidente FRANCIA, entro Macron-LePen si intensifica, e i mercati hanno puntato su Macron. Si parla sempre meno di IRAN, IRAK, SIRIA, UKR, Nord COREA, VEN, URSS, BREXIT, o almeno, risultano senza effetti per i mercati, che temono maggiormente le 2 ore di black-out di WHATS APP.  Un ottimismo crescente, da ricerca rendimento, grazie al rientro dei timori POLITICA, e GEOPOLITICA inosservata, e riduzione timori su futuro politico Europa. E gli INDICI ignorano il crollo di COMMODITY selettive, quali ACCIAIO, FERRO, e le implicazioni. Cedono EMERGENTI, RIFUGIO, da prese profitto, con NZ, AUD, RUBLO, MXN, NOK, CHF, ZAR, YEN, TURK, e con CAD sempre su min14 mesi. YIELDS rialzo per primari riferimento, cedono periferici EU, e con calo SPREAD. Elevata volatilità BIT COIN. Quello che resta “strano” in questa fase di mercati ottimisti, ultra positivi all’unanimità, è che quelli riferiti ai Paesi piu’ “esposti”, o di stress economico, politico, sono quelli che sono andati meglio di tutti. Vedi Brasile, Messico, SudAfrica, e altri.

Dati economici

AEREI passeggeri mar +6.8pc – ORO import da India record max 2,5anni, gioielleria domanda Iran max4 anni – CARBONE stoccaggi rialzo ulteriore – METALLI industr -2.5pc – FERRO -7pc, inventari record – RAME ulteriore -1.5 – PETROLIO min5 settimane, -2.8pc – CAFFE’ -3.0 – COMMODITY -2.0pc – BIT COIN -5pc e chiude +5pc – PUERTO RICO è fallimento per doll 73 bln – EU PMI composito apr 56.8 da 56.7, servizi 56.4 da 56.2. vendite dett mar 0.3 e 2.3anno. EU verso allentamento uso derivati come stimolo economia – CH yield 10anni -0.08pc. CS paga 400mln per subprime usa. Prezzi affitti ulteriore calo, offerta aumenta. Clima consumatori 2trim -8 da -2. KOF occupaz 2.trim +1.4 da -2.1. SwissRE utili -47pc, +2.0pc. PMI serv 55.8 da 55.0. Biotech utili +5.71bln nel 2016. Vendite supermercati 2016 -2.0pc – UK yield 10anni 1.11pc. HSBC utili a sorpresa, +3.0. Royal Dutsch Shell +3.0, utili +136pc. Crediti netti consumo 1.62 da 1.47bln. M4 0.3 da -0.2. nuovi mutui 66.8k da 67.9k. prestiti netti 64.7 da 64.bln. vendita auto apr -19.8pc – GER yield 10anni 0.32. Adidas (IOB: 0OLD.IL - notizie) utili oltre. Infineon (Xetra: 623100 - notizie) utili legg.sotto. BMW (EUREX: BMWE.EX - notizie) utili +31pc, prev prudenti. Porsche utili +17pc, Audi +8.7pc. Siemens (BSE: SIEMENS.BO - notizie) utili inv, vendite oltre. PMI serv 55.4 da 54.7 – FF yield 10anni 0.76. SocGen (Parigi: FR0000130809 - notizie) utili -19pc da costi Libia legali. Invest industr 2trim 6.0 da 5.0pc. PMI serv 56.7 da 57.7. AirFFKLM perdite rialzo – ITL yield 10anni 2.25. btp/bund 190. PMI serv 56.2 da 52.9. telecom IT +4.0pc, Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) +3.4pc, banche IT +2.3. Bialetti ulteriore +5.7, Stefanel +10, Ferrari (Xetra: 30092157.DE - notizie) utili +60pc – ESP yield 10anni 1.59. disocc -129k. PMI serv 57.8 da 57.4 e max20 mesi – NOK tassi inv 0.50pc – DKR Statoil utili rialzo, +4.0pc – URSS PMi serv 56.1 da 56.6. riserve rialzo ulteriore a doll 401.1bln da 400 – IRL disocc apr 6.2 da 6.4pc – USA yield 10anni 2.36. taglio personale apr 36.6k da 43.3. disocc sett 238 da 257k. Produtt non industr 1trim -0.6pc. ordini industr +0.2, ex trasporti -0.3pc. costo lavoro 1.trim 3.0pc da 1.3. bil comm -43,7bln da -43.6. GM inventari auto max10 anni. Tesla perdita raddoppiata, fatturato doppio, perde doll 13.8k per ogni veicolo, -3.0pc. CBS -3.5. Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) investe 1bln per produz in Usa. Viacom (Francoforte: A0HM1Q - notizie) utili meglio. Facebook (NasdaqGS: FB - notizie) utili e fatturato corrono, -3.0pc da calo pubblicitario – CAD bil comm -140mln da -1.08bln, expo/import rialzo – AUD yield 10anni +5bps a 2.64. RBA tassi non saranno sempre cosi bassi. Vendita case mar -1.1pc. bil comm 3.1 da 3.65bln, export +2.0, import +5pc – SCOREA borsa record max – CINA PMI serv 51.5 da 52.5. yield corporate rialzo marcato, indici borsa calo marcato – INDO prev crescita moderata – INDIA PMi serv 50.2 da 51.5 – VEN proteste proseguono elevate – BRAS inflaz apr 0.61 da 0.14pc. PMI serv 50.3 da 47.7 – ZAR PMI 50.3 da 50.7, fid industr 94.9 da 93.8.

Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online