Italia markets open in 6 hours 24 minutes
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.571,50
    -111,87 (-0,38%)
     
  • EUR/USD

    1,1973
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    46.955,46
    -4.293,49 (-8,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.268,74
    -122,97 (-8,84%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,61 (+0,61%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     

Pop Vicenza, ex presidente Gianni Zonin condannato a 6 anni e 6 mesi

·1 minuto per la lettura
Logo Banca Popolare di Vicenza a Montebello Vicentino

VICENZA (Reuters) - Il Tribunale di Vicenza ha condannato a 6 anni e 6 mesi l'ex presidente della Banca Popolare di Vicenza, Gianni Zonin, nel processo di primo grado per il crac dell'istituto vicentino.

E' quanto emerge dalla sentenza letta dal presidente del Collegio Debora De Stefani.

Condannati anche altri tre ex dirigenti: Emanuele Giustini a 6 anni e 3 mesi, Paolo Marin e Andrea Piazzetta a 6 anni.

Un quarto ex dirigente Massimiliano Pellegrini e l'ex consigliere Giuseppe Zigliotto sono stati assolti perché il fatto non costituisce reato.

I reati contestati agli imputati erano aggiotaggio, ostacolo alla vigilanza e falso in prospetto.

L'accusa aveva chiesto una condanna a 10 anni di reclusione per l'ex presidente Gianni Zonin e pene di otto anni per gli altri imputati per un totale di 51 anni complessivi.

Il maxi processo è durato due anni, con 115 udienze, e ha visto il coinvolgimento di 160 testimoni e la costituzione di oltre 8.000 parti civili.