Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.231,99
    +43,61 (+0,14%)
     
  • Nasdaq

    13.540,18
    +82,93 (+0,62%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • EUR/USD

    1,2162
    +0,0047 (+0,39%)
     
  • BTC-EUR

    26.554,72
    -2.295,94 (-7,96%)
     
  • CMC Crypto 200

    639,29
    -40,61 (-5,97%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    3.858,62
    +6,77 (+0,18%)
     

Praet: Zona euro ha ancora bisogno di stimolo monetario Bce

FRANCOFORTE (Reuters) - L'inflazione nella zona euro è ancora debole, quindi la Banca centrale europea deve mantenere in piedi le misure di stimolo. E' quanto ribadito dal capoeconomista e membro del board Bce Peter Praet.

"Non abbiamo ancora portato a termine la nostra missione: con la convergenza dell'inflazione che procede solo gradualmente, la pazienza e la perseveranza nelle nostre scelte di politica monetaria sono giusticate", ha affermato Praet.

"La dinamica dell'inflazione resta debole... e siamo ancora a una certa distanza dal centrare i criteri del consiglio riguardo un aggiustamento dell'inflazione duraturo", ha aggiunto. "Nel complesso, un ampio grado di accomodamento monetario resta necessario", ha concluso.

L'inflazione nella zona euro risulta pari a 1,3% su anno in gennaio e non è atteso si porti al target inferiore ma vicino al 2% nei prossimi anni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia