Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.296,97
    +255,38 (+1,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    334,40
    -3,10 (-0,92%)
     
  • Oro

    1.781,90
    -23,60 (-1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,1966
    +0,0053 (+0,44%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8987
    +0,0071 (+0,80%)
     
  • EUR/CHF

    1,0817
    +0,0020 (+0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,5524
    +0,0023 (+0,15%)
     

Previsioni giornaliere EUR/USD – Il dollaro USA rimane sotto una certa pressione

Vladimir Zernov
·2 minuto per la lettura

Video EUR/USD 20.11.20.

L’Euro guadagna terreno contro il dollaro USA prima del fine settimana

L’EUR/USD sta testando ancora una volta la resistenza a 1,1880 mentre il dollaro USA si sta muovendo al ribasso contro un ampio paniere di valute.

L’indice del dollaro USA ha guadagnato uno slancio al ribasso e sta cercando di superare il livello di supporto più vicino a 92,10. Se l’indice del dollaro USA si stabilizza al di sotto di questo livello, si dirigerà verso il prossimo supporto ai minimi annuali a 91,75, che sarà rialzista per EUR/USD.

Ieri, gli Stati Uniti hanno riferito che le richieste di sussidio di disoccupazione iniziali sono aumentate a 742.000 mentre le richieste di sussidi di disoccupazione continue sono scese a 6,37 milioni. L’aumento delle richieste di sussidio di disoccupazione iniziali ha indicato che la ripresa del mercato del lavoro si è arrestata e la valuta americana ha dovuto affrontare ulteriori pressioni sul mercato dei cambi.

Oggi, l’UE fornirà la lettura rapida del rapporto sulla fiducia dei consumatori per novembre. La fiducia dei consumatori dovrebbe scendere da -15,5 di ottobre a -17,7 di novembre a causa dell’impatto negativo dei blocchi Europei.

I trader attenderanno anche ulteriori notizie sul fronte degli stimoli statunitensi. Repubblicani e Democratici avrebbero accettato di riprendere i negoziati. Nel frattempo, il Segretario al Tesoro degli Stati Uniti Steven Mnuchin ha dichiarato che alcuni programmi di prestito pandemico scadranno alla fine dell’anno.

Analisi Tecnica

L’EUR/USD continua i suoi tentativi di stabilirsi al di sopra del livello di resistenza più vicino a 1,1880. Nel caso in cui la coppia EUR/USD riesca a superare questo livello, si dirigerà verso il livello di resistenza principale a 1,1910.

Un test positivo della resistenza a 1,1910 aprirà la strada al test della prossima resistenza a 1,1965. Se la coppia EUR/USD si stabilizza al di sopra della resistenza a 1,1965, si sposterà verso il livello di resistenza psicologicamente importante ai massimi di settembre a 1,2000.

Dal lato del supporto, il livello di supporto più vicino per EUR/USD si trova a 1,1830. Se la coppia EUR/USD scende al di sotto di questo livello, si dirigerà verso il livello di supporto successivo a 1,1800, sebbene possa anche ottenere un supporto alla 20 EMA a 1,1820. Nel caso in cui la coppia EUR/USD scenda al di sotto del supporto a 1,1800, testerà l’EMA 50 a 1,1790.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: