Italia Markets closed

Previsioni giornaliere fondamentali sui prezzi del gas naturale – Pressioni da temperature a breve termine più calde del normale

James Hyerczyk

I futures sul gas naturale rimangono sotto pressione martedì poco dopo l’apertura della sessione regolare a New York martedì. Il volume dovrebbe essere estremamente leggero durante la sessione di negoziazione abbreviata durante le vacanze di oggi.

Il catalizzatore dietro la debolezza sono le previsioni che richiedono temperature più calde del normale nel breve termine. Inoltre, le ultime indicazioni hanno mostrato che il lieve allungamento meteorologico di dicembre entrerà nella prima settimana del 2020

Alle 13:08 GMT, il gas naturale di febbraio viene scambiato a $ 2,203, in calo di $ 0,014 o -0,63%.

I prezzi spot riflettono le aspettative della domanda inferiore, mostrando sconti in tutto il 48 inferiore. La media nazionale del gas spot dell’intelligenza del gas naturale è scesa da 19,5 cent a $ 2,270.

Nel frattempo, i dati di mezzogiorno di lunedì del Global Forecast System (GFS) hanno continuato a mostrare tendenze più lievi durante il fine settimana, anche per la prima settimana di gennaio, secondo NatGasWeather.

“Sono ancora previsti forti colpi di freddo in tutto il Midwest e nel Nordest negli ultimi due giorni di dicembre e di nuovo nella prima settimana di gennaio. È solo che i dati meteorologici hanno avuto una tendenza meno impressionante con la quantità di aria di congelamento negli Stati Uniti e inoltre non fa avanzare l’aria fredda fino a sud “, ha detto NatGasWeather. “Ciò che rende il modello abbastanza ribassista è l’importante modello europeo che vede solo modeste quantità di raffreddamento negli Stati Uniti del Nord” all’inizio di gennaio rispetto al GFS più freddo.

“Dal momento che il GFS è stato dolorosamente sopravvalutato per più di un mese,” è probabile che i mercati siano scettici a meno che il modello europeo non sia “a bordo di qualsiasi modello più freddo”, ha detto il meteorologo.

Immagine dell’offerta

Genscape Inc. ha stimato inferiore 48 produzione totale di 94,3 Bcf/g durante il fine settimana, su da 93.8 Bcf/g la scorsa settimana e piatta con 94 Bcf/g al mese fino ad oggi.

“La produzione sta ancora seguendo le previsioni per il mese di circa 0,3 Bcf al giorno con interruzioni persistenti in Oriente e congelamenti in Occidente”, ha detto l’analista senior di gas naturale Genscape Rick Margolin. “La scorsa settimana abbiamo visto il congelamento eliminare oltre 1,1 Bcf/g di produzione. Questo inverno ad oggi continua a mostrare più congelamenti cumulativi rispetto a qualsiasi inverno almeno dall’inverno 2013/14.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: