Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,32 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -131,02 (-0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,22 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.308,01
    -912,92 (-3,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,67 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Previsioni Oro: Pausa di Riflessione per il Bene Rifugio?

·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’Oro è diminuito leggermente durante la sessione dell’Asia-Pacifico dopo aver raggiunto un massimo di 14 mesi e nei pressi del target 1879.31 $. La recente impennata dei prezzi ha reso l’Oro vulnerabile alle prime prese di profitto che di conseguenza sembra stia portando ad una pausa di riflessione.

Nel frattempo, i trader hanno avuto i primi orientamenti inflazionistici con i primi dati sull’inflazione di base da Regno Unito (leggermente superiore alle attese) e dell’Europa (in linea con le previsioni) ma attendono oggi i verbali del FOMC di aprile (ore 20.00) che potrebbero dare il quadro completo della situazione. Difatti, questi possono offrire indizi sull’aumento dei livelli dei prezzi in tutto il mondo e potrebbero influire sul prossimo orientamento della politica monetaria delle Banche Centrali.

Focus sull’analisi fondamentale

L’indebolimento del dollaro USA e le elevate preoccupazioni inflazionistiche stanno sostenendo le previsioni rialziste dell’Oro, portando la sua quotazione ai massimi di 3 mesi all’inizio di questa settimana. È probabile però che il sentiment rimanga leggermente cauto poiché una ripresa virale in alcune parti dell’Asia rimane in cima alla mente degli istituzionali.

Il future del dollaro americano è sceso al minimo di 4 mesi a 89,78, suggerendo che gli operatori di mercato non sono ancora preoccupati per lo stimolo tapering della Fed. Il vicepresidente della FED Richard Clarida ha ultimamente affermato che l’ultimo rapporto NFP mostrava che l’economia non era abbastanza forte da consentire alla FED di iniziare a considerare di ritirare i suoi sostegni. Ovviamente un ulteriore aumento dell’inflazione potrebbe creare un effetto a catena catastrofico.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Oro

Al momento della scrittura il prezzo del bene rifugio per eccellenza quota a 1863.81, molto vicino (come anticipato) al primo target a 1879.31 $ corrispondente all’Onda 1 Minore.

Probabilmente sono le prime prese di profitto dopo il rally che ha portato all’inversione di tendenza e di conseguenza è prospettabile un ritracciamento ribassista di breve termine. I prossimi 2 target degni di nota sono posti a 1900 $ (livello psicologico) e 1921.49 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli