Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    43.324,02
    -3.619,01 (-7,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Previsioni Prezzo Argento: il Metallo Pronto a Raggiungere i 29$

·2 minuto per la lettura

Un primo giorno della settimana al ribasso per il prezzo dell’Argento, che ha mostrato una certa pressione short intorno ai 25 $. La dichiarazione sulla politica della FED del 3 novembre ha dato un forte giovamento ed influenzato positivamente il prezzo della commodity nonostante ci si aspettava un forte ribasso dopo l’annuncio del tapering e il possibile aumento dei tassi d’interesse di 25 punti base nel mese di dicembre che dovrebbero rafforzare la posizione del dollaro americano.

È ben risaputo l’attrattiva dell’Oro come bene rifugio contro l’ inflazione ma molti dimenticano che questo ruolo (seppur in tono decisamente minore) lo ha anche l’Argento, proiettato al rialzo in maniera decisamente meglio rispetto all’Oro.

Previsioni Prezzo Argento, aggiornamento COT e possibile andamento mese novembre

Si evidenzia che nell’ultima settimana non ci sono stati aggiornamenti del report COT ma dal punto di vista di medio termine permane la view rialzista nonostante un leggero passo indietro degli istituzionali.

Il consueto report settimanale denominato Commitments of Traders (COT) della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) di Chicago, fornisce un’analisi chiara e dettagliata delle posizioni nette degli istituzionali sui mercati dei futures USA ed inoltre, è considerato come un indicatore per l’analisi del sentiment dei mercati finanziari e molti trader retail ne utilizzano i dati per decidere che posizione assumere nel medio/lungo termine.

Rispetto l’ultima settimana di ottobre, le posizioni nette sull’Argento sono diminuite dell’11,7% attestandosi a 33,1K dal precedente 37,5K. Nonostante questo dato, l’andamento è stato decisamente in controtendenza soprattutto dopo l’ultimo dato IPC statunitense arrivato al 6,2%.

Di seguito gli step di quello che è successo e il possibile andamento del prezzo dell’Argento per il mese di novembre:

  • QE USA in calo di 15 miliardi di dollari al mese;

  • Inizio tapering che dovrebbe vedere il rafforzamento dell’USD e di conseguenza la caduta dell’Argento;

  • Inflazione al 6,2% e la FED potrebbe correre ai ripari, il quale darebbe un forte impulso rialzista all’Argento.

Outlook Tecno-Grafico e previsioni Argento

Al momento della scrittura il prezzo dell’Argento quota 25,105 $, vicino al livello annuale 26,6 $ ed in pieno movimento rialzista.

Il livello annuale appena introdotto si pone come resistenza chiave, la quale un superamento “tranquillo” dal punto di vista settimanale porterebbe un ulteriore spinta long al prezzo della commodity e potrebbe raggiungere in breve tempo il prossimo obiettivo del rally a 27,54 $ e presto anche i 29 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli