Italia markets open in 5 hours 50 minutes
  • Dow Jones

    34.021,45
    +433,79 (+1,29%)
     
  • Nasdaq

    13.124,99
    +93,31 (+0,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.806,69
    +358,68 (+1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,2077
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    41.623,95
    -339,57 (-0,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.373,02
    -14,89 (-1,07%)
     
  • HANG SENG

    27.718,67
    -512,37 (-1,81%)
     
  • S&P 500

    4.112,50
    +49,46 (+1,22%)
     

Pubblicità, investimenti febbraio -12,3% su anno - Nielsen

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia ha chiuso il mese di febbraio con un calo del 12,3% rispetto allo stesso periodo del 2020, portando la raccolta nel bimestre a -8,7%.

E' quanto si legge in un comunicato Nielsen.

Il dato risente del confronto sfavorevole con febbraio 2020, che aveva segnato la performance migliore rispetto ai 18 mesi precedenti ed ha segnato uno spartiacque per il mercato, visto che alla fine del mese è scoppiato il primo focolaio di coronavirus in Italia.

"Il mercato si confronta con una robusta crescita del primo bimestre 2020 che viaggiava vicino intorno a +4%, per poi vedere il quadrimestre successivo crollare del 32,7% ", spiega Alberto Dal Sasso, Advertising Information Service managing director di Nielsen.

Tornando a febbraio 2021, relativamente ai singoli mezzi, la TV è in calo a febbraio del 12,3% e chiude il bimestre a -7,9%.

"Abbiamo di fronte un periodo importante con buone possibilità di recupero, la cui entità dipenderà molto, come per le grandezze macroeconomiche, dal piano vaccinale che significa riapertura del paese e delle attività produttive e dunque anche di comunicazione", afferma Dal Sasso.

(Elvira Pollina, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)