Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.455,63
    -45,05 (-0,14%)
     
  • Nasdaq

    11.545,37
    -62,25 (-0,54%)
     
  • Nikkei 225

    26.871,27
    +379,30 (+1,43%)
     
  • EUR/USD

    1,0588
    +0,0029 (+0,28%)
     
  • BTC-EUR

    19.658,55
    -526,87 (-2,61%)
     
  • CMC Crypto 200

    453,85
    -7,95 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    22.229,52
    +510,46 (+2,35%)
     
  • S&P 500

    3.903,68
    -8,06 (-0,21%)
     

In rialzo su titoli "growth" in attesa verbali Fed

Un cartello stradale di Wall Street a New York

(Reuters) - Gli indici principali di Wall Street si sono scrollati di dosso la debolezza iniziale e sono in rialzo, con gli investitori che attendono le minute della riunione di maggio della Federal Reserve per avere indizi sul percorso di inasprimento della politica monetaria.

Nella riunione del 3-4 maggio, la banca centrale ha aumentato i tassi di interesse di mezzo punto percentuale, il più grande balzo in 22 anni. I verbali di quella seduta, che saranno resi noti alle 20 ora italiana, potrebbero influenzare il dibattito su cosa accadrà quando la banca centrale si riunirà a giugno e luglio per combattere l'impennata dei prezzi.

Il presidente della Fed Jerome Powell ha promesso di continuare a insistere sui rialzi dei tassi fino a quando non ci saranno prove chiare e convincenti di un calo dell'inflazione. Questo ha spinto i mercati monetari a prezzare rialzi di 50 punti base a giugno e luglio..

La prospettiva di inasprimento delle politiche, insieme all'incertezza derivante dalla crisi russo-ucraina e, più recentemente, alle previsioni negative dei rivenditori al dettaglio, hanno fatto scendere l'S&P 500 e il Nasdaq rispettivamente del 16,8% e del 27,4% quest'anno

Alle 17,04 il Dow Jones è in rialzo di 0,20% a 31.994,02 punti, l'S&P 500 aggiunge lo 0,67% a 3.967,77 punti, e il Nasdaq guadagna lo 0,89% a 11.366,78 punti.

Amazon.com e Tesla Inc hanno sostenuto i guadagni del Nasdaq con aumenti del 2,71% e del 3,37% rispettivamente, mentre NVIDIA CORP è in rialzo del 2,05% in attesa del rapporto sugli utili del primo trimestre dopo la chiusura del mercato.

Nordstrom guadagna il 11,31% dopo aver rivisto a rialzo le proprie previsioni di utili e ricavi annuali, contando sulla domanda dei consumatori più abbienti per superare le pressioni sui prezzi.

Wendy's è balzata del 10,56% dopo che un documento normativo ha mostrato che il maggiore azionista della catena di hamburger, Nelson Peltz, sta valutando una potenziale offerta di acquisto per la società.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli