Italia markets open in 15 minutes
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.474,27
    -165,19 (-0,70%)
     
  • EUR/USD

    1,1860
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    10.788,79
    +1.459,39 (+15,64%)
     
  • CMC Crypto 200

    256,58
    +11,69 (+4,77%)
     
  • HANG SENG

    24.791,67
    +37,25 (+0,15%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     

Serie A, convocata assemblea 9/10 su offerte fondi, bando diritti tv internazionali

·1 minuto per la lettura
Adam Marusic della Lazio e Ruslan Malinovskyi dell'Atalanta presso lo Stadio Olimpico
Adam Marusic della Lazio e Ruslan Malinovskyi dell'Atalanta presso lo Stadio Olimpico

MILANO (Reuters) - E' stata ufficialmente convocata per il 9 ottobre l'assemblea della Serie A che esaminerà le offerte dei fondi dei private equity per una quota di minoranza della media company.

Lo si legge in una nota della Lega. All'ordine del giorno anche il bando dei diritti audiovisivi internazionali relativi alle competizioni del triennio 2021-2024.

In corsa per una quota del 10% della media company, che dovrebbe gestire il business dei diritti tv della Serie A per 10 stagioni, due cordate capitanate da Cvc e da Bain.

La scadenza per la presentazione delle offerte finali prevista oggi è stata posticipata a domenica, ha spiegato ieri una fonte vicina al dossier.

In base alle proposte presentate, le due offerte, diverse per struttura, sono abbastanza vicine dal punto di vista economico e valorizzano il 10% della newco tra 1,5 e 1,6 miliardi di euro, hanno spiegato nei giorni scorsi alcune fonti a conoscenza della situazione.