Italia markets close in 4 hours 5 minutes
  • FTSE MIB

    26.001,61
    -370,31 (-1,40%)
     
  • Dow Jones

    34.022,04
    -461,68 (-1,34%)
     
  • Nasdaq

    15.254,05
    -283,64 (-1,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.753,37
    -182,25 (-0,65%)
     
  • Petrolio

    65,84
    +0,27 (+0,41%)
     
  • BTC-EUR

    49.541,16
    -1.300,39 (-2,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.434,39
    -34,69 (-2,36%)
     
  • Oro

    1.778,60
    -5,70 (-0,32%)
     
  • EUR/USD

    1,1347
    +0,0024 (+0,22%)
     
  • S&P 500

    4.513,04
    -53,96 (-1,18%)
     
  • HANG SENG

    23.788,93
    +130,01 (+0,55%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.105,76
    -73,39 (-1,76%)
     
  • EUR/GBP

    0,8514
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0422
    +0,0007 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4532
    +0,0035 (+0,24%)
     

Shiba Inu (SHIB): Superato in Asia il Volume di Scambi di Bitcoin

·3 minuto per la lettura

La notizia di gran lunga più rilevante delle ultime settimane è l’enorme aumento di valutazione delle meme-coin preferite dai traders, Dogecoin e Shiba Inu, con volumi di scambi che in un mercato certamente non secondario come quello indiano ha superato anche quello della moneta virtuale per antonomasia, il Bitcoin. Viene da sé che anche abituali performers di alto livello come Ethereum e MATIC hanno sofferto nel confronto con le proverbiali ultime arrivate, in particolare nel periodo fra aprile e ottobre, come rilevano alcuni fra i maggiori marketplaces asiatici.

Gli Exchange salgono sul carro del trend

L’exchange CoinSwitch Kuber ha stimato che Dogecoin ha contribuito con il 13.76% al volume complessivo degli scambi sulla sua piattaforma, mentre Ethereum e Bitcoin sono rimasti vicini al 6% ed il MATIC di Polygon a circa il 4.5%. WazirX, un’altra piattaforma di trading con sede in India, ha visto quasi il 50% del suo volume di scambi provenire da SHIB la scorsa settimana. Secondo quanto riferito, Shiba Inu ha superato Bitcoin come token più scambiato, facendo registrare transazioni per oltre 320 milioni di dollari negli ultimi giorni sulla piattaforma. È interessante notare che Shiba Inu ha iniziato a guadagnare slancio solo negli ultimi tre o quattro mesi, ma ora non sono più solo gli exchange asiatici a voler beneficiare del trend. La statunitense Kraken sta aggiornando proprio in questi giorni il suo nuovo elenco SHIB e Binance ha già imboccato la strada della quotazione il 2 novembre scorso aggiungendo la coppia di trading SHIB/DOGE al suo listino. Anche Coinbase non è rimasta indietro; la recente quotazione di SHIB nel suo marketplace aveva in effetti già prodotto pochi giorni fa un effetto molto positivo sul prezzo del Token.

Il quadro tecnico di Shiba Inu contro dollaro USA

Per quanto riguarda il quadro tecnico che contraddistingue in questo momento Shiba Inu facciamo riferimento all’analisi pubblicata oggi sul sito americano AmbCrypto a cura di Yash Majithia. Il grafico a 4 ore evidenzia la situazione di stallo in cui è giunto il mercato a partire dagli ultimi giorni di ottobre, dopo che proprio il giorno 23 dello scorso mese si era assistito ad una epocale ascesa delle quotazioni da 0.00002915 fino a 0.0008841 (picco storico del 28/10). Nel corso dell’ultima settimana la criptovaluta ha fatto registrare un ROI di quasi il 37%, ma i dati tecnici a breve termine hanno evidenziato anche un aumento della pressione in vendita, dovuto molto probabilmente all’avvio di una provvisoria fase di prese di beneficio. Mentre scriviamo SHIB viene scambiato a $ 0.00006529 e si è formato un supporto molto interessante a quota $ 0,00006180. L’RSI ha evidenzia una perdita dello slancio rialzista, che d’altro canto non poteva certo proseguire a lungo con i livelli di accelerazione mostrati a fine ottobre. Sulla stessa linea anche le informazioni che giungono dal MACD, propenso in questa fase ad assegnare un maggior potere di azione ai venditori. Anche l’Awesome Oscillator sta cominciando a evidenziare indicazioni ribassiste, rafforzando la valenza del già menzionato supporto di quota 0.00006180 come principale sostegno a nuove ipotesi di rialzo fin dal breve termine.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli