Italia markets close in 1 hour 1 minute
  • FTSE MIB

    24.576,68
    -45,04 (-0,18%)
     
  • Dow Jones

    34.172,23
    -257,65 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    11.333,59
    -127,91 (-1,12%)
     
  • Nikkei 225

    27.820,40
    +42,50 (+0,15%)
     
  • Petrolio

    81,15
    +1,17 (+1,46%)
     
  • BTC-EUR

    16.224,08
    -62,37 (-0,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    403,93
    -7,29 (-1,77%)
     
  • Oro

    1.786,90
    -22,70 (-1,25%)
     
  • EUR/USD

    1,0530
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • S&P 500

    4.030,28
    -41,42 (-1,02%)
     
  • HANG SENG

    19.518,29
    +842,94 (+4,51%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.961,00
    -16,90 (-0,42%)
     
  • EUR/GBP

    0,8619
    +0,0046 (+0,54%)
     
  • EUR/CHF

    0,9890
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,4219
    +0,0034 (+0,24%)
     

Terna, da Bei 1,9 mld per Tyrrhenian Link, oggi prima tranche da 500 million

Il logo di Terna a Roma

ROMA (Reuters) - Terna ha sottoscritto oggi un contratto di finanziamento con la Banca europea per gli investimenti (Bei) da 500 milioni, come prima tranche dell'ammontare complessivo approvato dalla Bei a servizio del Tyrrhenian Link, pari a 1,9 miliardi di euro.

Tyrrhenian Link, spiega una nota di Terna, collegherà la Sicilia con la Sardegna e la penisola italiana attraverso un doppio cavo sottomarino di 970 chilometri di lunghezza e 1.000 MW di potenza.

Terna prevede un investimento complessivo di circa 3,7 miliardi di euro per la realizzazione di questo collegamento elettrico sottomarino.

L'opera sarà a regime nella sua interezza nel 2028. Nella realizzazione del progetto saranno coinvolte 250 imprese, dice la nota di Terna.

Il prestito in oggetto, di 22 anni, è caratterizzato da una durata più lunga e costi più competitivi rispetto a quelli di mercato, spiega la nota senza dare ulteriori indicazioni.

Con tale operazione, salgono a circa 2,6 miliardi di euro i finanziamenti complessivi in essere tra Terna e la BEI, cui vanno aggiunti i restanti 1,4 miliardi di euro relativi alle ulteriori tranche del finanziamento relativo al “Tyrrhenian Link”, già accordati dalla Banca.

(Stefano Bernabei, editing Francesca Piscioneri)