Italia markets open in 4 hours 51 minutes
  • Dow Jones

    34.299,99
    -569,38 (-1,63%)
     
  • Nasdaq

    14.546,68
    -423,29 (-2,83%)
     
  • Nikkei 225

    29.443,71
    -740,25 (-2,45%)
     
  • EUR/USD

    1,1689
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    35.747,40
    -979,51 (-2,67%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.031,30
    -25,84 (-2,44%)
     
  • HANG SENG

    24.224,20
    -276,19 (-1,13%)
     
  • S&P 500

    4.352,63
    -90,48 (-2,04%)
     

Tra mare, fiumi e laghi: alla scoperta delle "vie d'acqua" del Friuli con la Guida di Repubblica

·1 minuto per la lettura
Photo taken in Trieste, Italy (Photo: Tatiana Melnikova via Getty Images/EyeEm)
Photo taken in Trieste, Italy (Photo: Tatiana Melnikova via Getty Images/EyeEm)

Dal Tagliamento all’Isonzo, passando per il golfo di Trieste, i laghi carnici, fiumi, bacini e torrenti: è il Friuli Venezia Giulia più incontaminato quello che si scopre nella Guida di Repubblica intitolata “Friuli Venezia Giulia - Le vie dell’acqua, mare, fiumi, laghi”. Un viaggio tra itinerari storici, natura, oasi e aree protette che custodiscono un incalcolabile patrimonio di flora e fauna.

“Il gioco dell’acqua in Friuli Venezia Giulia è di casa. Fa parte di un territorio che apparentemente ha vocazioni aspre e montane”, ma poi “scopri un sistema fluviale incredibile, un arcipelago lacustre da brividi e una sequenza costiera che va da Lignano a Grado, passa per Trieste, si estende fino a Muggia e si rilassa fino alla riserva marina che dal Castello di Miramare arriva a Sistiana attraverso 11 chilometri di bellezza”, scrive il direttore delle Guide di Repubblica Giuseppe Cerasa nell’introduzione al volume.

Il volume è un vero vademecum alla scoperta delle aree più incontaminate della regione partendo dalle indicazioni di Dino Zoff, testimonial di eccellenza che racconta i suoi ricordi, il rapporto con il territorio e svela i luoghi del cuore accanto a personaggi come Javier Cercas, Antonio Klugmann, Mara Navarria, Enrico Rava e Elizabeth Strout che amano la regione.

“Percorrere la “vide dell’acqua” è uno strumento tra i più suggestivi per scoprire un territorio: nel caso del Friuli Venezia Giulia in particolare, questa chiave di lettura permette di approfondire la storia e la geografia della nostra regione di confine con un grado di immediatezza e dettaglio davvero speciali”, commenta il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga.

(Photo: Screenshot)
(Photo: Screenshot)

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli