Usa, disoccupazione sale al 7,9% a gennaio, +157mila nuovi posti

Washington (Usa), 1 feb. (LaPresse/AP) - Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti è salito a gennaio al 7,9% dal 7,8% di dicembre, con l'economia statunitense ha aggiunto 157 mila nuovi posti. Lo riferisce il dipartimento del Lavoro. Il rapporto mostra che i datori di lavoro hanno aggiunto una media di circa 180 mila posti di lavoro al mese nel 2012 e nel 2011, più delle precedenti stime che parlavano di un incremento mensile medio di circa 150 mila unità. Le assunzioni sono state più forti nell'ultimo trimestre dello scorso anno, con una media di 200.000 nuovi posti di lavoro aggiunti.

PIATTAFORMA DI TRADING

  • Fai trading ora

    Fai trading ora

    Navigazione intuitiva con una piattaforma di trading pluripremiata. Maggiori informazioni su IG.com Altro »

Azioni in evidenza

  • Riflettori su Piazza Affari
    Riflettori su Piazza Affari
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,000,00%
    FNC.MI
    2,486+0,214+9,42%
    UCG.MI
    2,318+0,038+1,67%
    ISP.MI
    20,94+2,04+10,79%
    BMPS.MI
    0,7545+0,0365+5,08%
    TIT.MI
    14,10+0,14+1,00%
    ENI.MI
    3,946+0,016+0,41%
    ENEL.MI
    2,592+0,088+3,51%
    MS.MI
    0,000,00%
    F.MI

Titoli caldi

    •  
      Ultime quotazioni consultate
      Nome Prezzo Variazione Var. %Grafico 
      I codici visualizzati più di recente compaiono automaticamente in questo spazio usando questo campo ricerca:
      È necessario abilitare i cookie del browser per visualizzare le ultime quotazioni.
    • Notizie sulle quotazioni recenti

      •  
        Accedi per visualizzare le quotazioni nei tuoi portafogli.