Italia markets open in 3 hours 28 minutes
  • Dow Jones

    32.654,59
    +431,17 (+1,34%)
     
  • Nasdaq

    11.984,52
    +321,73 (+2,76%)
     
  • Nikkei 225

    26.851,15
    +191,40 (+0,72%)
     
  • EUR/USD

    1,0532
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • BTC-EUR

    28.386,91
    -484,25 (-1,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    672,75
    +430,07 (+177,22%)
     
  • HANG SENG

    20.487,19
    -115,33 (-0,56%)
     
  • S&P 500

    4.088,85
    +80,84 (+2,02%)
     

Verso stretta monetaria Fed: titoli azionari vincenti

·2 minuto per la lettura

Le decisioni della Federal Reserve attese per oggi (quando in Italia sarà già notte), da mesi scuotono i mercati finanziari e sono causa di molte prese di profitto. Prese di profitto che da inizio anno stanno vivendo un crescendo che ha portato in correzione profonda molti titoli, in particolare i tecnologici quotati al Nasdaq e a Wall Street.

Anche ieri le borse americane hanno ceduto pesantemente, con il Nasdaq che ha perso oltre il -2,5%.

E mentre la Fed si appresta a confermare il ritiro della politica monetaria accomodante e l’innalzamento dei tassi di interesse sul costo del denaro, vediamo quali potrebbero essere i titoli azionari vincenti in una situazione così complicata, in cui si è inserita anche la crisi in Ucraina.

Titoli azionari vincenti durante stretta monetaria

Quali sono i titoli azionari vincenti durante una stretta monetaria? Per Goldman Sachs non ci sono dubbi, bisogna puntare su società quotate che hanno bilanci solidi, bassa volatilità e un ritorno di capitale elevato.

Come riportato dal Financialounge, gli analisti della banca degli investimenti statunitense ha usato alcuni parametri fondamentali per calcolare quali possano essere le aziende meglio posizionate in questa fase critica.

Uno degli strumenti utilizzati è lo z-score di Altman, con il quale si misura il rischio che una società possa finire in bancarotta.

Hanno così individuato nell’indice Russell 3000 alcune società come Moderna, Qualcomm, Royal Gold, e ancora nel sanitario Regeon Pharmaceutical e United Therapeutics, che si posizionano meglio.

L’obiettivo al momento è muoversi alla ricerca di titoli che possano meglio performare, ad esempio cercando dei trend di investimento che possano andare nel 2022. Oppure difendersi comprando azioni capaci di metterci al riparo da supercicli, come quello delle materie prime.

Le azioni growth restano appetibili, in particolare con queste correzioni e qui proponiamo gli ETF growth sui quali investire nel corso dei prossimi anni.

Le società a rischio

Ma la lista include anche società che sono a rischio perché hanno bilanci più deboli e potrebbero essere costrette a richiedere finanziamenti al mercato o alle banche, in un momento in cui i tassi di interesse saranno più alti.

Queste ultime società, quindi, si ritroveranno a dover fare fronte a un minor cash flow, e a dover fare ricorso al credito con costi più alti. Il loro rischio di default aumenta, anche se non significa che falliranno. Bisognerà tuttavia tenere conto della criticità.

Applicare il metodo a qualsiasi Borsa

Il metodo applicato da Goldman Sachs si è orientato su di un indice legato alle borse americane, ma è applicabile tranquillamente agli indici di borsa di qualsiasi mercato finanziario.

 

Per conoscere tutti gli eventi economici del giorno e della settimana in Italia e all’estero, leggi il nostro Calendario Economico completo con tutti gli eventi in programma per gli investitori: indicatori economici, inflazione, dati sulla produzione, occupazione e disoccupazione.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli