Italia markets close in 1 hour 56 minutes
  • FTSE MIB

    25.751,97
    +15,22 (+0,06%)
     
  • Dow Jones

    34.265,65
    -33,68 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    14.092,08
    +19,22 (+0,14%)
     
  • Nikkei 225

    29.291,01
    -150,29 (-0,51%)
     
  • Petrolio

    72,08
    -0,04 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    32.394,19
    -1.058,31 (-3,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    972,82
    -19,65 (-1,98%)
     
  • Oro

    1.858,80
    +2,40 (+0,13%)
     
  • EUR/USD

    1,2118
    -0,0015 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    4.246,42
    -0,17 (-0,00%)
     
  • HANG SENG

    28.436,84
    -201,69 (-0,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.150,40
    +6,88 (+0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8586
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0898
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4760
    -0,0015 (-0,10%)
     

Zegna rileva 60% di Tessitura Ubertino, amplia polo tessile del lusso

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Il gruppo del lusso Ermenegildo Zegna ha stretto un accordo per rilevare una partecipazione di maggioranza della Tessitura Ubertino, azienda biellese specializzata nei tessuti di alta gamma per donna.

L'acquisizione di storiche aziende italiane come Bonotto, Dondi e Tessitura di Novara, dice una nota, ha consentito al gruppo di costituire, insieme al Lanificio Zegna, un grande laboratorio tessile del lusso con l'obiettivo di creare prodotti tessili Made in Italy di alta qualità.

La Tessitura Ubertino è un lanificio d'eccellenza specializzato in tweed e lavorazioni Jacquard.

Fondata nel 1981 da Adalgiso Ubertino, è oggi gestita dai figli, che manterranno una partecipazione del 40% e la responsabilità della gestione e della direzione creativa.

(Claudia Cristoferi, in redazione a Milano Sabina Suzzi)