Italia Markets open in 40 mins

Amazon ed Apple riemergono come leader tecnologici mentre Facebook vacilla

James Hyerczyk
La divergenza tra il Dow e gli altri principali indici può essere spiegata dal crollo delle azioni di Boeing. Tuttavia, per quanto riguarda Facebook, gli investitori devono ricordare che questo titolo ha iniziato a indebolirsi mesi prima che la svendita su larga scala iniziasse nell’ottobre 2018. Questo è qualcosa da tenere a mente mentre ci avviciniamo alla stagione degli utili del primo trimestre, che già sta sollevando preoccupazioni per la crescita.

Lunedì, gli investitori hanno continuato a guidare gli indici azionari statunitensi in rialzo all’inizio di una settimana intensa mentre la Federal Reserve statunitense si è preparata per la riunione di politica monetaria di due giorni. Wall Street è rimasta incentrata sulle discussioni commerciali tra Cina e Stati Uniti, anche se non c’è stata alcuna notizia importante durante la sessione di trading. Tuttavia, continuare a sostenere i mercati era la speranza che i due paesi avrebbero stretto un accordo commerciale tra la fine di marzo e aprile.

Questi due fattori sono stati gli eventi macro che hanno guidato l’azione di prezzo di lunedì. Tuttavia, nelle ultime due settimane, i settori e le singole azioni sono riemersi come fattori chiave del mercato.

Per due settimane, il mercato azionario è stato sostenuto da una forte performance nel settore tecnologico. Questo settore guidato dal NASDAQ Composite e l’indice S&P 500. Il Dow non ha un peso così elevato sulla tecnologia, quindi l’attuale rally ha avuto un effetto minimo sulle sue prestazioni. Se osservate i grafici, vedrete che questo sta accadendo con il NASDAQ e con il Dow.

La scintilla iniziale nel settore della tecnologia è stata alimentata da un forte aumento delle azioni di Apple la scorsa settimana. Questa mossa è stata innescata da un rapporto rialzista di un analista della Bank of America Merrill Lynch. Gli investitori aggressivi hanno rotta da lì, diffondendo la ricchezza in tutto il settore. Lunedì, il settore è stato guidato in rialzo da un rialzo di un punto percentuale in Apple e un salto dell’1,5 percento di Amazon.

Lunedì, i rally di Apple e Amazon erano necessari per uscire dalle notizie negative. Mentre questi due titoli erano in forte rialzo, le azioni di Facebook e Boeing stavano precipitando. Ma attraverso la magia di allocazione e ponderazione nel NASDAQ Composite e nel Dow Jones Industrial Average, queste perdite sono state assorbite.

Le azioni di Facebook hanno continuato a confondere gli investitori con problemi di privacy, messaggi crittografati e la possibilità di un ulteriore esame normativo. Le azioni del gigante dei social media sono scese del 3,3% lunedì dopo che la società di brokeraggio di Wall Street, l’analista di Needham, Laura Martin, ha ridimensionato il titolo a un rating e avvertito i clienti che la recente partenza di 11 membri senior potrebbe innescare ulteriori problemi.

“Siamo preoccupati che i rischi di regolamentazione, headline e pivot strategico influenzino negativamente la valutazione di Facebook più di quanto gli investitori credano attualmente a causa del volano negativo creato da Network Effects”, ha scritto Martin. “Un effetto negativo suggerisce che le partenze continueranno, e dal momento che riteniamo che le persone siano un vantaggio competitivo chiave delle società FAANG, ciò implica una diminuzione del valore”.

Il forte ribasso delle azioni di Boeing ha aiutato a mantenere il Dow. È difficile dire quando le azioni di questa società cominceranno a riprendersi a causa delle indagini in corso su un paio di incidenti aerei negli ultimi sei mesi. Nel frattempo, il Dow potrebbe continuare a ritardare gli altri principali indici fino a quando gli investitori non troveranno un valore, o fino a quando i costruttori di aeroplani non saranno sollevati da eventuali illeciti.

Lunedì, il Wall Street Journal ha riferito che il Dipartimento dei Trasporti e i procuratori federali stavano esaminando attentamente lo sviluppo degli aerei 737 Max della compagnia, dato che poco tempo fa un volo di Ethiopian Airlines con il jet 737 Max 8 è precipitato.

La divergenza tra il Dow e gli altri principali indici può essere spiegata dal crollo delle azioni di Boeing. Tuttavia, per quanto riguarda Facebook, gli investitori devono ricordare che questo titolo ha iniziato a indebolirsi mesi prima che la svendita su larga scala iniziasse nell’ottobre 2018. Questo è qualcosa da tenere a mente mentre ci avviciniamo alla stagione degli utili del primo trimestre, che già sta sollevando preoccupazioni per la crescita.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: