Italia markets close in 3 hours 34 minutes
  • FTSE MIB

    22.566,65
    +67,76 (+0,30%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,24 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,10 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.633,46
    +391,25 (+1,39%)
     
  • Petrolio

    52,50
    +0,14 (+0,27%)
     
  • BTC-EUR

    30.374,09
    +201,10 (+0,67%)
     
  • CMC Crypto 200

    729,66
    -5,49 (-0,75%)
     
  • Oro

    1.836,30
    +6,40 (+0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,2134
    +0,0051 (+0,42%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    29.642,28
    +779,51 (+2,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.606,83
    +4,16 (+0,12%)
     
  • EUR/GBP

    0,8912
    +0,0024 (+0,27%)
     
  • EUR/CHF

    1,0770
    +0,0014 (+0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,5434
    +0,0039 (+0,26%)
     

Analisi del sottostante: Fca

Investimenti Bnp Paribas

Giugno positivo per il mercato dell’auto in Europa. Non per Fiat Chrysler Automobiles (Fca), che ha registrato un calo delle vendite e della quota di mercato. Secondo i dati snocciolati dall'Acea, nell’Unione Europea più le nazioni aderenti all'Efta sono state immatricolate 1.618.985 autovetture, con un incremento del 5,1%. Nonostante la performance messa a segno dal marchio Jeep, il gruppo Fca ha archiviato il mese di giugno con segno negativo in Europa. Le immatricolazioni hanno infatti mostrato un calo del 2,6% a 104.102 unità. In flessione anche la quota di mercato che è scesa al 6,4% contro il 6,9% di un anno prima. Crescita a doppia cifra per il marchio Jeep: a giugno sono state immatricolate oltre 16 mila vetture, il 72,1% in più rispetto all’anno scorso, con una quota all’1% contro lo 0,6% di giugno 2017. Le vendite del brand Fiat (Hannover: FIA1.HA - notizie) sono invece scese del 9,5% a 74.847 vetture (la quota è del 4,6%), mentre Alfa Romeo ha segnato un -8,2% a 8.419 unità, e Lancia/Chrysler (Xetra: 710000 - notizie) ha perso il 14% a 4.001 unità.

PRODOTTO SOTTOSTANTE CODICE ISIN SCADENZA

DOUBLE CASH COLLECT FCA NL0012324099 02/02/2021

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online