Italia markets open in 8 hours 4 minutes

Analisi tecnica di metà sessione EUR/USD per il 9 Marzo 2020

James Hyerczyk

L’Euro è scambiato in rialzo lunedì, poco dopo gli Stati Uniti, aprendo anche dopo aver restituito quasi la metà dei suoi guadagni precedenti. All’inizio della sessione, gli acquirenti hanno superato il massimo principale del 25 giugno 2019 a 1,1413 e il massimo principale del 20 marzo 2019 a 1,1148, prima di fermarsi a 1,1496, appena sotto il massimo principale del 31 gennaio 2019 a 1,1514.

Alle 11:32 GMT, la coppia EUR/USD è scambiata a 1,1418, in rialzo dello 0,0128 o +1,13%.

Non è stato l’euro a rafforzarsi, di per sé, ma piuttosto il dollaro USA a craterizzare. Gli investitori stanno scaricando dollari a causa del crollo dei rendimenti del Tesoro USA. Il rendimento del benchmark è allo 0,318%, dopo aver scambiato oltre l’1% qualche giorno prima, poiché i trader perdono attività rischiose e puntano alla sicurezza dei mercati dei titoli di Stato.

EUR/USD giornaliero

Analisi tecnica giornaliera

La tendenza principale è in calo in base alla tabella dello swing giornaliero. La tendenza al rialzo è stata riaffermata quando gli acquirenti hanno raggiunto le somme principali a 1,1413 e 1,1448. La tendenza rialzista riprenderà se gli acquirenti possono ottenere il massimo intraday di oggi a 1,1496 con 1,1514 il prossimo obiettivo al rialzo.

L’azione dei prezzi di oggi è basata sulla dinamica, il che significa che l’EUR/USD può invertire la tendenza al ribasso se la dinamica rallenta. Una chiusura al di sotto del traguardo di venerdì a 1,1290 formerà un ribaltamento dei prezzi di chiusura potenzialmente ribassista. Se confermato, ciò potrebbe alimentare una correzione controtendenza da 2 a 3 giorni.

Previsioni tecniche giornaliere

Sulla base dell’azione anticipata dei prezzi, la direzione della coppia EUR/USD per il resto della sessione di lunedì sarà probabilmente determinata dalla chiusura di venerdì a 1,1290.

Scenario rialzista

Una rottura al di sopra di 1,1290 indicherà la presenza di acquirenti. Tenendo sopra 1,1413 indicherà un flusso costante di acquirenti. Stare sopra 1,1148 segnalerà che l’acquisto sta diventando più forte.

La rimozione di 1,1496 dovrebbe portare a un test di 1,1514. Il superamento di questo livello potrebbe innescare un’accelerazione nel massimo principale del 10 gennaio 2019 a 1,1570.

Scenario ribassista

L’attività infragiornaliera indica che una mancata detenzione di 1,1413 potrebbe essere un segnale che l’acquisto si sta indebolendo o la vendita sta diventando più forte.

Scendendo al di sotto di 1,1290, la coppia EUR / USD si abbasserà per la sessione, mettendo la coppia Forex nella posizione di pubblicare un’inversione del prezzo di chiusura potenzialmente ribassista.

Inoltre, osserva l’azione del prezzo e leggi il flusso degli ordini in un test di un angolo di Gann fortemente rialzato a 1,1258. Questo angolo, salendo a un ritmo di 0,0040 per sessione dal minimo di 1,0778 del 20 febbraio, ha guidato il rialzo di EUR/USD per 12 sessioni. Un fallimento nel mantenere il supporto potrebbe innescare un’accelerazione al ribasso.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: