Italia markets closed
  • FTSE MIB

    27.061,40
    -508,60 (-1,84%)
     
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,02 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,10 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.522,26
    -250,67 (-0,90%)
     
  • Petrolio

    84,83
    -0,72 (-0,84%)
     
  • BTC-EUR

    31.598,86
    -352,74 (-1,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    870,86
    +628,18 (+258,85%)
     
  • Oro

    1.836,10
    -6,50 (-0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0031 (+0,27%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     
  • HANG SENG

    24.965,55
    +13,20 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.229,56
    -70,05 (-1,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,8370
    +0,0053 (+0,64%)
     
  • EUR/CHF

    1,0341
    -0,0033 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,4273
    +0,0133 (+0,94%)
     

Area di Supply Più Forte del Previsto, per Ethereum Inizia il Ribasso?

·2 minuto per la lettura

Il prezzo di Ethereum sta virando al ribasso dopo non essere riuscito a sfondare il muro dell’area di supply nonostante nell’ultimo periodo di sell-off del settore criptovalute sia stato tra i pochi crypto asset a registrare perdite minori; ma comunque ha perso oltre il 10% nelle ultime 2 settimane.

Secondo gli ultimi rumors, il calo di oggi dell’intero reparto crypto è causata dalla decisione da parte della Cina di rendere illegali tutte le transazioni di criptovaluta dopo la chiusura del mining di Bitcoin in molte province ed inoltre il Governo ha intimato alle banche di smettere di supportare le transazioni crittografiche. Questo giro di vite hanno già mietuto diverse vittime, tra cui Ethereum.

L’Ethereum può raggiungere i 3000 $?

Nonostante molti considerano Ethereum un dinosauro nel panorama crypto, molte altcoin si appoggiano tuttora nel sistema ETH. E questo ha portato momentaneamente il prezzo di ETH a superare i 4000 $.

Da attenzionare l’ascesa di un nuovo token, Aragon, un protocollo basata su rete Ethereum che supporta il DAO (Decentralized Autonomous Organization), ossia uno sviluppo di regole imposte da un codice che costituisce infine il famoso “smart contract”. Ciò ha incoraggiato il coinvolgimento dell’intera comunità, la quale ha risposto presente con un aumento dei volumi del 75% e della capitalizzazione del 15% nella ultime 24 ore.

Tutto questo indirettamente influenza la quotazione di Ethereum che comunque sembra non riuscire a rialzarsi e ora sembra proiettato verso minimi di fine settembre.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni Ethereum

Al momento della scrittura il prezzo di Ethereum quota 3867,84 $, in un momentum ribassista grazie al lavoro effettuato con successo dall’area di supply 4177,85/4380,64 $.

Da qui potrebbe iniziare un forte ribasso se confermasse nella giornata odierna il ribasso con un primo target la zona dei minimi della settimana odierna intorno ai 3700 $. Da non sottovalutare un ulteriore diminuzione del prezzo di ETH e raggiungere la zona poco al di sopra dei minimi di settembre a quota 3000 $.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli