Italia markets open in 6 hours 1 minute
  • Dow Jones

    34.751,32
    -63,07 (-0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.181,92
    +20,39 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    30.409,42
    +86,08 (+0,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1763
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • BTC-EUR

    40.430,41
    -596,53 (-1,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.219,72
    -13,57 (-1,10%)
     
  • HANG SENG

    24.667,85
    -365,36 (-1,46%)
     
  • S&P 500

    4.473,75
    -6,95 (-0,16%)
     

Axa si riprende da pandemia con balzo 180% utile netto

·1 minuto per la lettura
Il logo Axa fuori da un edificio a Les Sorinieres vicino a Nantes

PARIGI (Reuters) - La compagnia assicurativa francese Axa ha chiuso il primo semestre con un balzo del 180% dell'utile netto, riprendendosi dalle ripercussioni del Covid-19 dell'anno scorso quando ha registrato un onere di 1,5 miliardi di euro a seguito di un'impennata delle richieste di risarcimento legate alla pandemia.

Axa, la seconda compagnia assicurativa in Europa dopo Allianz, ha detto che l'utile netto si è attestato a 3,99 miliardi di euro nel primo semestre, rispetto a 1,43 miliardi di euro di un anno fa.

La controllata XL Group, colpita lo scorso anno da richieste di risarcimento legate alle interruzioni dell'attività e alla cancellazione di eventi, ha registrato un utile ricorrente per 619 milioni di euro rispetto alla perdita di 843 milioni di euro di un anno fa.

"Sfruttando il continuo slancio favorevole dei prezzi, Axa XL è ben posizionata per raggiungere il suo obiettivo di 1,2 miliardi di euro di utili nel 2021", ha detto l'amministratore delegato di Axa Thomas Buberl in una nota.

L'utile ricorrente di Axa è aumentato del 93% nel primo semestre a 3,64 miliardi di euro.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli