Italia markets close in 2 hours 5 minutes
  • FTSE MIB

    21.852,87
    -235,49 (-1,07%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,02 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • Petrolio

    52,19
    -0,08 (-0,15%)
     
  • BTC-EUR

    28.549,01
    +1.059,29 (+3,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    696,66
    +19,76 (+2,92%)
     
  • Oro

    1.863,90
    +7,70 (+0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,2148
    -0,0027 (-0,22%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.565,59
    -36,82 (-1,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,8878
    -0,0014 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0776
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,5448
    -0,0051 (-0,33%)
     

Azioni Tesla superano Facebook per capitalizzazione di mercato

Fabio Carbone
·3 minuto per la lettura

La capitalizzazione di mercato delle azioni Tesla Inc. (TLSA), superano per la prima volta la capitalizzazione di mercato delle azioni Facebook Inc. (FB). La notizia giunge direttamente dai mercati finanziari e chiunque può notare la rilevante differenza di capitalizzazione che si è ora generata tra le due società quotate al Nasdaq.

Con un prezzo per singola azione pari a 880,02 USD (+7,84%) il market cap. delle azioni Tesla è salito alla esorbitante cifra di 834,17 miliardi di dollari USA.

Le azioni Facebook, invece, valgono 267,57 USD (-0,43%) e in totale accumulano un market cap. che si ferma a 749,98 miliardi di USD.

La differenza della capitalizzazione di mercato tra le azioni Tesla e le azioni Facebook, dunque, è di 84,19 miliardi di dollari USA. Una cifra non da poco, ma che indica esattamente il momento straordinario che sta vivendo la società di Elon Musk.

Tesla, infatti, nel 2020 ha prodotto quasi 500 mila autovetture, confermando un trend positivo e in crescita rispetto ai dati del 2019, e ciò è avvenuto nonostante la pandemia che ha rallentato le vendite dei beni in quasi tutti i settori.

Elon Musk l’uomo più ricco del mondo

Lo straordinario aumento delle azioni Tesla, ha come effetto “collaterale” l’aumento della ricchezza del suo fondatore e CEO, ovvero Elon Musk. Questi è ora diventato l’uomo più ricco del mondo, superando anche Jeff Bezos che nel 2020, grazie al boom delle azioni Amazon Inc. (AMZN), aveva aggiunto miliardi su miliardi alla sua ricchezza.

Tutti i numeri delle azioni Tesla

Analizzando un po’ più nel dettaglio i dati tecnici delle azioni Tesla, ciò che balza subito all’occhio è quell’aumento del +838,07% del valore delle azioni a 1 anno.

Il range annuale è infatti 70,1 USD – 884,49 USD al momento della pubblicazione del presente articolo.

Da inizio anno il titolo azionario Tesla è salito ulteriormente di un interessante 24,71%.

Per quanto riguarda il volume di scambio giornaliero è a 947,9 milioni di USD, con un Beta a 2,18.

Futuro delle azioni Tesla

Quale futuro per le azioni Tesla? Ebbene il ragionamento da fare è abbastanza ampio e deve comprendere vari aspetti:

Obiettivi

Musk ha per la sua Tesla obiettivi ambiziosi, tra cui una produzione annuale da aumentare fino a 20 milioni di autovetture annue, tra gli stabilimenti negli USA, quelli in costruzione in Europa (e anche negli USA) e quello appena aperto in Cina. Saprà mantenere gli obiettivi? Fino ad ora non ci è riuscito, perché contava di superare abbondantemente le 500 mila autovetture vendute (800 mila – 1 milione annue l’obiettivo).

Decarbonizzazione

Vero è che la transizione energetica necessaria per la decarbonizzazione fornirà una forte spinta alla vendita di auto elettriche nei prossimi anni. Alcuni paesi come il Regno Unito e la Danimarca hanno annunciato la messa al bando della vendita di auto con motore a benzina/diesel dal 2030.

Concorrenza

La concorrenza è comunque agguerrita e proviene dalla Cina, da quell’immenso bacino di utenza che accresce costantemente il suo potere di acquisto anno dopo anno.

Xpeng Motors (XPEV) è già una reale concorrente di Tesla e dopo la quotazione alla Borsa di New York durante l’estate del 2020, ha ora a disposizione maggiori capitali da investire nello sviluppo di nuovi modelli.

E poi c’è Nio, che ha appena sfornato la sua nuova berlina elettrica et7, un nome che va bene per il mercato cinese, dove la nuova autovettura a propulsione esclusivamente elettrica costa 448 mila yuan (56.615 euro). Un’auto impegnativa economicamente che con i suoi mille chilometri di autonomia dichiarati si pone come una possibile rivale delle altre compagnie del segmento. La vedremo a partire dal 2022.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: