Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    47.673,46
    +1.358,16 (+2,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Bitcoin: Un Grafico per Sognare, Aggiornamento Dopo il -20%

Alessandro Lavarello
·1 minuto per la lettura

“A dream chart”, questo grafico l’ho nominato così a dicembre 2020 (allego la prima analisi) e da allora mi ha guidato in questi mesi verificandosi in tutte le sue configurazioni e linee di tendenza per il Bitcoin.

Potete vedere come sia stata in primis la Andrew’s Fork a guidare la salita del prezzo, limitandolo nella parte alta mentre la mediana ne ha fatto da supporto. In questo ambito si sono verificate altre configurazioni tra le quali il pennat evidenziato.

Negli ultimi giorni il Bitcoin con tutto il mondo crypto ha avuto una forte correzione, arrivando in poche ore a perdere anche il 20%.

Il grafico per il Bitcoin

La discesa ha toccato il suo minimo in corrispondenza della mediana di forca che corrisponde anche al livello del 38,2% di Fibonacci del vettore principale evidenziato nel corso di questo 2021.

Va evidenziato come questa discesa ha indebolito il trend primario, che al momento resta rialzista, ma sarà fondamentale che il prezzo del Bitcoin non scenda sotto 46000-43500$. In questo caso, infatti, avremmo un’inversione del trend aprendo la porta ad uno scenario ribassista e non più di semplice swing all’interno del trend primario.

Focalizzando l’attenzione sul dal lato lungo del mercato dobbiamo avere un superamento di 58500/60K per riprendere solidamente la strada rialzista, ma temo che non sarà né facile né immediato.

Siamo oggettivamente nel frangente più delicato del Bitcoin dal momento della partenza del trend rialzista iniziata ad Ottobre 2020.

Per restare sempre aggiornati sulle analisi di Alessandro Lavarello potete seguire la sua pagina Facebook o il suo profilo di TradingView.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: