Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    51.217,36
    -775,88 (-1,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Borsa elettrica, prezzo medio energia +6,9% in ultima settimana

·1 minuto per la lettura
Una lampadina Osram

MILANO (Reuters) - Nella settimana terminata il 21 marzo, il prezzo medio di acquisto dell'energia nella borsa elettrica è stato di 61,87 euro/MWh, in crescita del 6,9% rispetto alla settimana precedente.

Lo comunica il gestore della borsa elettrica Gme nella consueta nota settimanale.

In lieve aumento i volumi di energia elettrica scambiati in borsa, pari a 4,3 milioni di MWh (+0,3%) e la liquidità del mercato che si porta al 76,9% (+0,3 punti percentuali).

I prezzi medi di vendita, ovunque in crescita, sono variati tra 60,26 euro/MWh del Sud e 65,03 euro/MWh della Sicilia.