Italia markets close in 8 hours 3 minutes
  • FTSE MIB

    27.489,14
    -199,42 (-0,72%)
     
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.257,25
    -76,27 (-0,27%)
     
  • Petrolio

    85,32
    +1,50 (+1,79%)
     
  • BTC-EUR

    36.717,32
    -958,43 (-2,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.003,50
    -22,23 (-2,17%)
     
  • Oro

    1.816,20
    -0,30 (-0,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1406
    -0,0004 (-0,03%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     
  • HANG SENG

    24.112,78
    -105,25 (-0,43%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.265,88
    -36,26 (-0,84%)
     
  • EUR/GBP

    0,8355
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,0426
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4262
    -0,0016 (-0,11%)
     

Borsa Milano debole con Europa ma in recupero da minimi, sale Carige

·1 minuto per la lettura
La facciata della Borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Seduta di realizzi per Piazza Affari e per le altre borse europee, innescati dai toni hawkish emersi dalle minute della Fed relative all'ultimo incontro di politica monetaria, che hanno alimentato un'ondata di vendite già ieri a Wall Street e poi sui mercati asiatici.

I futures sugli indici Usa preannunciano una partenza in calo a New York anche per oggi.

Intorno alle 12,10 l'indice FTSE Mib perde l'1%, sopra i minimi di inizio giornata quando era scivolato vicino a -2%. Volumi intorno al miliardo di euro.

Tra i titoli in evidenza:

In luce Brembro (+2,3%), che prosegue l'andamento positivo registrato ieri in un settore che sta recuperando dalla debolezza iniziale anche nel resto d'Europa. Stellantis passa in positivo con +0,5%, PIRELLI è piatta. IVECO -3,3% dopo il forte rimbalzo delle ultime due sedute.

Miste le banche, con Intesa Sanpaolo +0,7% seguita da Banco Bpm e Bper, mentre Unicredit perde l'1,7%.

Brilla Carige che sale di oltre 3% dopo le indiscrezioni stampa su un'offerta giunta da Credit Agricole, concorrente di quella già avanzata da Bper.

In calo il comparto oil con Eni -0,7% mentre il greggio perde leggermente quota in scia all'incremento delle scorte Usa e al calo della domanda.

Giù Stm insieme con i tech europei, debole il lusso (MONCLER -2,5%), spaventato dall'impennata dei contagi Covid-19 nel mondo.

Pesanti Amplifon, Inwit.

Tra i titoli più piccoli in luce Promotica, che sale di oltre 3% dopo l'ingresso di Giochi Preziosi nel capitale.

(Claudia Cristoferi, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli