Italia Markets closed

Borsa Milano in lieve rialzo, cautela su politica, bene industria

L'ingresso della Borsa di Milano

MILANO, 26 settembre (Reuters) - Piazza Affari apre stabile in un mercato cauto, che attende sviluppi sulle diverse questioni aperte sul fronte della politica internazionale.

Ieri il presidente Usa, Donald Trump, sul quale i democratici hanno avviato un'inchiesta formale per l'impeachment, ha detto che l'accordo commerciale con la Cina potrebbe arrivare prima di quanto si pensa.

In Gran Bretagna, il premier Boris Johnson chiede elezioni anticipate, dopo che la Corte Suprema ha cancellato la sua decisione di sospendere il Parlamento e mentre si avvicina la scadenza per la Brexit.

Il comparto industria sale sulle dichiarazioni di ieri sulla contesa commerciale Usa-Cina; salgono dell'1,3-1,5% Pirelli, Ferrari, Brembo.

Banche contrastate, senza una direzione. Ubi Banca è stabile, dopo che Giandomenico Genta del patto di consultazione ha detto che la banca si vuole preparare a future aggregazioni. Il titolo tra i più volatili è reduce da un buon rialzo ieri, in controtendenza.

Fca segna +0,6% dopo le indiscrezioni che parlano di nomina di adviser per la vendita di Comau. L'operazione non sarebbe in grado di muovere le quotazioni, si guarda all'ipotesi fusione con Renault nonostante le dichiarazioni poco incoraggianti da parte francese di ieri.

Mediaset perde terreno dopo che Hsbc ha tagliato il target a 2,5 da 2,6 euro per azione.

Iren incerta dopo il piano industriale, parte positiva e perde terreno negli scambi successivi.

Tra i titoli sottili Danieli balza dopo i dati.

ePrice sale del 12,9% dopo l'annuncio di un'alleanza europea con altri quattro operatori per l'ecommerce.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia