Italia markets close in 19 minutes
  • FTSE MIB

    24.679,27
    -65,11 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.027,11
    -173,56 (-0,51%)
     
  • Nasdaq

    13.924,22
    -128,12 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,06 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    45.767,51
    -438,42 (-0,95%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.234,19
    -64,76 (-4,99%)
     
  • Oro

    1.775,30
    -4,90 (-0,28%)
     
  • EUR/USD

    1,2028
    +0,0048 (+0,40%)
     
  • S&P 500

    4.164,65
    -20,82 (-0,50%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.023,63
    -9,36 (-0,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8597
    -0,0058 (-0,67%)
     
  • EUR/CHF

    1,1005
    -0,0017 (-0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,5051
    +0,0066 (+0,44%)
     

Borsa Shanghai in rialzo su scia settore bancario, infrastrutture

·1 minuto per la lettura
Un uomo davanti l'insegna della Borsa di Shanghai

SHANGHAI (Reuters) - La borsa di Shanghai ha chiuso in rialzo, sostenuta dal settore bancario e da quello delle infrastrutture, dopo che la banca centrale cinese ha mantenuto invariato il proprio tasso di prestito per famiglie e imprese.

L'indice CSI300 ha guadagnato lo 0,7% a 5.042,82 punti alla fine della sessione mattutina, mentre l'indice Shanghai Composite è avanzato dello 0,9% a 3.435,41 punti.

La sessione positiva segue una serie negativa di quattro settimane, a causa dell'uscita degli investitori dai settori con elevate valutazioni, temendo una politica monetaria meno accomodante.

Il settore bancario ha guadagnato il 2,3%, mentre il settore delle infrastrutture è avanzato del 3%.

"Il settore dei beni di consumo, l'healthcare e il settore delle energie alternative hanno visto correzioni recentemente, mentre il settore finanziario potrebbe sostenere il mercato, aiutando a perseguire un lento rally rialzista a lungo termine", ha detto Hu Yunlong, un hedge fund manager di Pechino.

"Il mercato sta ancora cercando una direzione, incerta per ora, mentre gli investitori istituzionali continuano a calibrare le loro posizioni", ha aggiunto.

A marzo la Cina ha mantenuto invariato il proprio tasso di finanziamento per famiglie e imprese per l'undicesimo mese consecutivo, in linea con le aspettative del mercato.

La politica monetaria cinese deve concentrarsi sul sostegno della crescita economica in un modo mirato, riducendo allo stesso tempo i rischi finanziari, secondo il governatore della Pboc.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden "sarà positivo per le relazioni" tra Cina e gli Usa, anche se le due nazioni potrebbero aver "iniziato con il piede sbagliato", secondo quanto affermato da William Cohen, ex segretario statunitense alla Difesa, durante un forum a Pechino.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)