Italia markets open in 8 hours 41 minutes
  • Dow Jones

    29.260,81
    -329,60 (-1,11%)
     
  • Nasdaq

    10.802,92
    -65,00 (-0,60%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • EUR/USD

    0,9602
    -0,0087 (-0,89%)
     
  • BTC-EUR

    19.914,91
    +190,38 (+0,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    438,96
    +5,86 (+1,35%)
     
  • HANG SENG

    17.855,14
    -78,13 (-0,44%)
     
  • S&P 500

    3.655,04
    -38,19 (-1,03%)
     

Borsa Usa, Nasdaq, S&P 500 a nuovi massimi, ripresa occupazione guadagna slancio

·2 minuto per la lettura
Un cartello stradale di Wall Street a New York

(Reuters) - Nasdaq e S&P 500 toccano nuovi massimi storici, stimolati da Tesla e altri titoli tech d'alto profilo in seguito alle minori richieste di sussidi di disoccupazione, che alimentano le aspettative di una rapida ripresa nel mercato del lavoro.

Intorno alle 16,50 italiane, il Dow Jones guadagna 237,32 punti, o lo 0,70%, a 34.111,03, l'S&P 500 avanza di 28,62 punti, o dello 0,68%, a 4.270,50, e il Nasdaq guadagna 132,42 punti, o lo 0,93%, a 14.404,99.

Le richieste iniziali per i sussidi statali di disoccupazione sono calate di 7.000 unità a 411.000 per la settimana fino al 19 giugno, secondo i dati del Dipartimento del Lavoro, pur risultando superiori alle stime degli economisti, a 380.000 richieste.

Il Dipartimento del Commercio ha poi confermato un'accelerazione della crescita economica nel primo trimestre, grazie all'ingente stimolo fiscale.

Tesla avanza del 4,4% dopo che il Ceo Elon Musk ha detto che quoterà in borsa Starlink, divisione di SpaceX per l'accesso a internet satellitare, una volta che il flusso di cassa sarà adeguatamente prevedibile, aggiungendo che gli azionisti Tesla avranno accesso ad investimenti preferenziali.

Apple, Microsoft, Alphabet, Netflix e Facebook guadagnano tra lo 0,4% e l'1,1%, sostenendo particolarmente gli indici S&P 500 e Nasdaq.

Il settore tech, l'healthcare e il settore dei servizi di comunicazione sono sui massimi.

Eli Lilly and Co balza dell'8,8% dopo aver annunciato che il gruppo chiederà quest'anno alla Fda l'approvazione accelerata per il farmaco sperimentale contro l'Alzheimer.

Biogen, che ha ricevuto a giugno una controversa approvazione per il proprio farmaco contro l'Alzheimer, aducanumab, cede il 4,3%.

MGM Resorts International avanza del 3,6% dopo che Deutsche Bank ha alzato il rating del gruppo a "buy" da "hold".

Accenture guadagna l'1,4% dopo aver alzato le stime per i ricavi annuali del gruppo.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)