Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    32.665,21
    -944,64 (-2,81%)
     
  • Dow Jones

    38.589,16
    -57,94 (-0,15%)
     
  • Nasdaq

    17.688,88
    +21,32 (+0,12%)
     
  • Nikkei 225

    38.814,56
    +94,09 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    78,49
    -0,13 (-0,17%)
     
  • Bitcoin EUR

    61.874,89
    +163,62 (+0,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.373,71
    -44,16 (-3,11%)
     
  • Oro

    2.348,40
    +30,40 (+1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0709
    -0,0033 (-0,31%)
     
  • S&P 500

    5.431,60
    -2,14 (-0,04%)
     
  • HANG SENG

    17.941,78
    -170,85 (-0,94%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.839,14
    -96,36 (-1,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8438
    +0,0026 (+0,31%)
     
  • EUR/CHF

    0,9526
    -0,0069 (-0,72%)
     
  • EUR/CAD

    1,4693
    -0,0057 (-0,39%)
     

Borse Europa salgono leggermente in vista decisione tassi Bce

Una trasmissione televisiva che mostra Christine Lagarde, presidente della Banca centrale europea (BCE), viene raffigurata durante una sessione di negoziazione alla Borsa di Francoforte,

(Reuters) - Le borse europee sono in frazionale rialzo, con gli investitori che rimangono cauti in attesa della decisione della Banca centrale europea che probabilmente porterà ad un decimo rialzo consecutivo dei tassi di interesse.

I mercati al momento prezzano una probabilità del 65% di un incremento di 25 punti base del tasso di riferimento, rispetto al 40% di lunedì.

Analisti e investitori erano inclini a scommettere su una pausa nel rialzo dei tassi da parte di Francoforte fino a quando Reuters ha scritto martedì che la Bce aumenterà le previsioni per l'inflazione del prossimo anno a oltre il 3%.

Alle 10,50 lo STOXX 600 guadagna lo 0,06%, sostenuto dal settore dell'healthcare e da quello delle materie prime.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Il comparto energetico guadagna l'1,18% grazie a una ripresa dei prezzi del greggio, mentre i minerari salgono di 1,73% sulla scia della solidità dei mercati dei metalli.

Tra i singoli titoli, NESTE guadagna il 3% dopo che Goldman Sachs ha alzato il rating della società finlandese di raffinazione del petrolio e di biocarburanti a 'buy'.

Un’indagine della Commissione europea sul settore cinese dei veicoli elettrici che si ritiene abbiano beneficiato di sussidi statali avrà un impatto "negativo" sui legami economici e commerciali, secondo il ministero del Commercio cinese.

L'indice delle auto fa segnare la performance peggiore a livello settoriale, con un calo di 1,27%, mentre MERCEDES, BMW, VOLKSWAGEN e RENAULT registrano perdite tra 1% e 1,9%.

DELIVEROO guadagna 4,75% dopo che Sachem Capital ha detto in un report di ritenere che il gruppo potrebbe diventare l'obiettivo di un'acquisizione.

La società britannica di e-commerce THG crolla del 17,75% dopo aver previsto ricavi annuali delle attività correnti stabili o in calo fino al 5%.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)