Italia markets close in 5 hours 5 minutes
  • FTSE MIB

    26.443,10
    +110,11 (+0,42%)
     
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.255,55
    +40,03 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    82,09
    -0,87 (-1,05%)
     
  • BTC-EUR

    54.993,68
    +1.029,09 (+1,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,82
    +18,47 (+1,26%)
     
  • Oro

    1.778,90
    +8,40 (+0,47%)
     
  • EUR/USD

    1,1632
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    26.136,02
    +348,81 (+1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.167,47
    +0,64 (+0,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,8449
    +0,0017 (+0,20%)
     
  • EUR/CHF

    1,0738
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4362
    -0,0013 (-0,09%)
     

Cambio Euro Dollaro, Previsioni: Recupero Dopo i Nuovi Minimi di 1,1525

·2 minuto per la lettura

Ancora una sessione di scambi movimentata, ieri, per il cambio Euro Dollaro, che è scivolato fino a un nuovo minimo relativo di 1,1525 prima di riprendere leggermente quota e tornare intorno all’area di 1,55.

La pressione esercitata dal dollaro statunitense sulla moneta unica non accenna a smorzarsi e, considerando l’andamento oramai di medio termine, è difficile immaginare un ingiustificato rialzo del cambio Euro Dollaro oltre il target principale di 1,17 per la settimana in corso.

Intanto, stamattina alle ore 9:30 il cambio EUR/USD si trova esattamente a 1,1549, mentre l’indice del dollaro statunitense segna ancora 94,4 punti.

Previsioni sul cambio euro dollaro

Il cambio euro dollaro ha testato nuovamente i minimi annuali a 1,1525 prima di rialzarsi e riportarsi intorno al livello attuale di 1,155, che rappresenta ancora il baricentro di breve termine.

In linea generale, un calo dal valore attuale potrebbe rappresentare la molla per un ribasso più ampio verso il test di 1,1530 e persino oltre. Il supporto principale, per il momento intatto, è rappresentato dal livello di 1,1474.

Qualora il cambio euro dollaro dovesse riuscire a infrangere questo supporto, la moneta unica segnerebbe nuovi minimi relativi e la pressione ribassista continuerebbe ad accentuarsi fino a raggiungere la soglia di 1,14 e persino oltre.

Al rialzo, invece, per la settimana in corso il cambio EUR/USD potrebbe tentare di riportarsi innanzitutto sopra l’area di prezzo di 1,16. Raggiunto questo valore, ci potrebbe essere spazio per un ritorno verso la resistenza intermedia di 1,1650 e poi a 1,17.

Il calendario economico per il cambio EUR/USD

Oggi, al netto di numerosi dati relativi al Regno Unito, il calendario economico si mostra ancora poco vivace. Tuttavia, si segnalano per la moneta unica l’aggiornamento sull’inflazione in Germania e quello sulla produzione industriale nell’Eurozona, che potrebbero influire sull’andamento del cambio Euro Dollaro.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli