Italia markets open in 1 hour 50 minutes
  • Dow Jones

    35.719,43
    +492,40 (+1,40%)
     
  • Nasdaq

    15.686,92
    +461,76 (+3,03%)
     
  • Nikkei 225

    28.814,44
    +358,84 (+1,26%)
     
  • EUR/USD

    1,1297
    +0,0024 (+0,21%)
     
  • BTC-EUR

    44.727,05
    -775,89 (-1,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.305,86
    -15,42 (-1,17%)
     
  • HANG SENG

    23.963,13
    -20,53 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    4.686,75
    +95,08 (+2,07%)
     

Cardano (ADA) alle stelle dopo annuncio di Charles Hoskinson

·3 minuto per la lettura

Nulla sembra scalfire il mercato delle criptovalute negli ultimi giorni, gli investitori pare abbiano messo i “para occhi” nei confronti delle cattive notizie e vanno per la loro strada. Così valgono solo le buone notizie, come quella annunciata da Charles Hoskinson, il padre fondatore del progetto Cardano.

In un aggiornamento di martedì 10 agosto Hoskinson ha reso noto che non appena la fase Alonzo sarà attiva al termine dell’hard fork, sulla piattaforma Cardano sarà possibile creare smart contract.

La data esatta non è stata annunciata, ma tanto è bastato per far apprezzare ADA di ben il +22,11% con una risalita di 0,325 USD che hanno portato il prezzo di un ADA a 1,794 dollari.

Ad un mese ADA è in positivo del +33,16%, ma a 3 mesi lo è solo del +1,64% e questo dice tanto a chi ha comprato la altcoin durante la fase ribassista, poiché in un mese ha guadagnato uno straordinario 33%.

Qualche indicazione su Cardano (ADA) e Alonzo

Tuttavia Hoskinson ha fornito qualche informazione indicativa, quando nel video postato su Twitter ha affermato che l’hard fork sarà effettivo prima del Cardano Summit, previsto per il mese di settembre in maniera diffusa nelle maggiori crypto città del pianeta.

Attendiamoci quindi qualche altro scossone al prezzo di ADA, ma con attenzione alle prese di profitto che sono sempre possibili.

Perché Alonzo scatena gli acquisti?

Cardano è attivo dal 2017 come piattaforma non decentralizzata, ma con un piano sin dall’inizio ben definito di avanzamento per tappe.

Ogni fase del progetto prende un nome specifico ed evocativo: Byron, Shelley, Goguen, Basho, Voltaire.

Ora cardano si trova nella fase Gougen, che è stata a sua volta divisa in tre passaggi: Allegra, Mary e Alonzo. L’aggiornamento intermedio Alonzo ha l’obiettivo di introdurre gli smart contract e di riflesso di introdurre la finanza decentralizzata sulla piattaforma.

Ed è proprio questa parolina magica, DeFi ad aver acceso la miccia del prezzo di ADA nelle ultime 24 ore mettendo il turbo alle quotazioni della criptovaluta di Cardano.

Mentre la DeFi vive il dramma

E questo accade proprio mentre la DeFi nel suo insieme vive il dramma dei drammi. Infatti Poly Network, il cui fondatore è uno di quelli che ritroviamo nel progetto NEO, ha subito un hacking devastante.

Sono stati “sifonati” dal protocollo decentralizzato Poly Network circa 613 milioni di dollari. Appare essere al momento il maggiore furto di criptovalute nella storia dei crypto asset.

Non che sia la prima volta che accade, ma in altri tempi una notizia del genere veniva accolta dagli investitori con paura (anche terrore) e il mercato crollava per qualche ora o giorno. Forse il “callo” è diventato duro e quindi non fa più male venire a conoscenza di tali notizie negative.

Vero anche che qualcosa potrà essere recuperato, infatti Tether ha già annunciato di aver congelato 33 milioni di USDT rubati da Poly Network e altre transazioni effettuate dai pirati informatici sono state rifiutate da alcune pool.

Staremo a vedere come finirà questo hacking, nel frattempo Cardano (ADA) si gode il suo momento bullish sui mercati criptovalutari.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli