Italia Markets closed

Cdp tratta per incremento quota in Nexi-Sia dopo deal con Nets - fonti

·1 minuto per la lettura
Logo del gruppo dei pagamenti Nexi nella sede di Milano
Logo del gruppo dei pagamenti Nexi nella sede di Milano

(Reuters) - Cassa Depositi e Prestiti è in trattative per un possibile incremento della sua quota in Nexi-Sia ed evitare una diluizione in caso di acquisizione della danese Nets.

Lo riferiscono due fonti vicine alla situazione.

Nexi ha annunciato oggi l'avvio di trattative in esclusiva con Nets per definire una possibile fusione tra i due gruppi attivi nel settore dei pagamenti digitali. L'operazione si strutturerebbe come una fusione di Nets in Nexi tramite uno scambio azionario.

All'inizio di ottobre Nexi e Sia hanno raggiunto un accordo che prevede la fusione per incorporazione di Sia in Nexi. In base all'intesa Cdp Equity, oggi titolare di poco più dell'83% di Sia, diventerà il maggiore azionista del nuovo gruppo con una quota di poco superiore al 25%. [nL8N2GW1YE]

In caso di integrazione con Nets, CDP Equity vedrebbe la sua quota scendere al 17% della nuova entità, secondo le fonti.

CDP Equity intende invece mantenere almeno una partecipazione del 20% in Nexi-Sia, sottolinea una delle fonti.

CDP non ha rilasciato commenti.

(Pamela Barbaglia, ha collaborato Elisa Anzolin, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)