Italia markets open in 2 hours 11 minutes
  • Dow Jones

    26.519,95
    -943,24 (-3,43%)
     
  • Nasdaq

    11.004,87
    -426,48 (-3,73%)
     
  • Nikkei 225

    23.354,39
    -64,12 (-0,27%)
     
  • EUR/USD

    1,1756
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    11.284,33
    +13,62 (+0,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    262,55
    -10,14 (-3,72%)
     
  • HANG SENG

    24.562,79
    -146,01 (-0,59%)
     
  • S&P 500

    3.271,03
    -119,65 (-3,53%)
     

Cina, Pboc inietta 500 mld yuan con prestiti a medio termine

·1 minuto per la lettura
Panoramica della Banca centrale cinese a Pechino
Panoramica della Banca centrale cinese a Pechino

SHANGHAI (Reuters) - La banca centrale cinese ha iniettato 500 miliardi di yuan nel sistema bancario del Paese tramite prestiti a medio termine, mantenendo i tassi invariati per il sesto mese consecutivo.

La Banca Popolare Cinese (Pboc) ha comunicato in una nota di voler mantenere il tasso sulle operazioni di prestito a medio termine a un anno (medium-term lending facilities o Mlf) stabile al 2,95%.

Gli analisti si aspettavano che la decisione sui tassi possa segnalare che non ci sarà nessun cambiamento martedì prossimo al tasso di riferimento del prestito primario (loan prime rate o Lpr).

La Pboc ha comunicato che l'obiettivo dell'operazione è quello di "mantenere la liquidità all'interno del sistema bancario ragionevolmente ampia", e allo stesso tempo "soddisfare pienamente la domanda degli istituti finanziari", secondo quanto si legge nella nota, pubblicata online.

La Pboc ha inoltre comunicato di aver iniettato altri 50 miliardi di yuan attraverso operazioni di reverse repo, mantenendo invariato il tasso.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia)