Italia markets close in 7 hours 9 minutes

Credit Agricole Italia, utile netto 2019 gruppo bancario cresce 15%, Cet1 11,9%

Una filiale della banca Credit Agricole a Varsavia

MILANO (Reuters) - Il gruppo bancario Crédit Agricole in Italia <CAGR.PA> ha chiuso il 2019 con un utile netto record di 314 milioni di euro, in crescita del 15% sull'anno precedente, sostenuto dalla buona tenuta dei ricavi e dal calo delle rettifiche.

L'utile netto, sottolinea una nota, è "il più elevato nella storia del gruppo", al netto dell'effetto 'badwill' del 2017 per l'acquisto delle tre Casse.

I proventi beneficiano di un progresso pari al 2% sia degli interessi netti che delle commissioni, quest'ultime trainate in particolare dalla componente risparmio gestito.

Le rettifiche di valore nette su crediti e su attività finanziarie scendono dell'8% a 242 milioni, con un costo del rischio in calo a 52 punti base rispetto ai 57 bps dell'esercizio precedente.

Sotto il profilo patrimoniale il CET 1 ratio fully loaded si attesta al 11,9%.

A livello complessivo, comprendendo i diversi business tra cui l'investment banking (CACIB), asset management (Amundi), credito al consumo (Agos, Fca Bank), assicurazioni e wealth management, il Gruppo Crédit Agricole in Italia a fine 2019 ha fatto registrare un risultato netto aggregato di 846 milioni, in crescita del 7% sul 2018.



(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia)