Italia Markets closed

ECB conferma le attese per tassi e tapering QE

Bruno Chastonay
 

Ieri, nonostante gli ampi dati economici, pubblicazioni utili societari, Catalogna, TURK, VEN, e altri di geopolitica, tutto stabile, in consolidamento. Tutta la mattinata passata in propensione riunione ECB, in attesa di maggiori informazioni sul futuro del QE, acquisti assets ECB, del famoso TAPERING. Il tutto con un sempre molto elevato OTTIMISMO, che ha sostenuto nuovamente gli INDICI, a recuperare il terreno perso il giorno prima. Nervosismo quindi di fondo, che ha fatto lievitare di qualcosa la VOLATILITA’, tornata sui max6 settimane. Poi la conferma di TASSI EURO invariati, a restare a lungo ai livelli attuali, anche molto dopo fine QE. Livello QE ridotto a 30bln da gennaio (qualcosa in piu’ di riduzione dalle aspettative di mercato), e se necessario, estensione a oltre settembre 2018. Se le situazioni peggiorassero, non escluso aumento QE e tempi durata. Invariati anche per SEK, NOK da bassa inflazione, dopo AUD.

Tagliati marcatamente in BRAS. Con tutte le attenzioni su YIELDS, i mancati rialzi rendimenti hanno penalizzato varie valute, come SEK, NOK, AUD, NZD (in aggiunta alla politica). Male pure ZAR, CAD, TURK da un mix di fondamentali, politica. Meglio INDIA, PMEX. E dopo l’annuncio ECB, l’EURO/DOLL perde velocemente fino al primo target previsto, di supporto di breve termine, recupero GBP, CHF, YEN marginali. Meglio DOLL, con index su target e trendline/fascia oscillazione. Sul fronte YIELDS, stabili fino alla ECB, poi rinnovato calo, con SPREAD in lento rientro, calo ESP. Migliorati INDICI, dopo partenza debole da ASIA, e minimo 4settimane in EU, con singoli TITOLI in evidenza di pubblicazione utili, in marcata singola volatilità. In aiuto anche le politiche monetarie sempre molto ampie, a durare. Bene (Londra: 0N6T.L - notizie) energia, utility, con accelerazione nel finale, dopo Draghi. Dagli effetti delle trattative BREXIT in atto, timori pesano su AUTO, prezzi IMMOBILIARI UK. Deboli COMMODITY, con PETROLIO in stallo, ORO che non riesce a riprendere quota. Gli ampi DATI economici pubblicati ieri, sono stati GER sotto attese la fiducia consumatori, in ITL, con rialzo marcato fiducia consumatori e industriali. E come sottolineato da Draghi, la prudenza resta d’obbligo, e di fondo, nulla cambia. Resto a favore di primo target e test supporti per EURO/DOLL a 1.1550. Il CHF/cross è già in fase di recupero, dopo target a 1.1700euro effettuato merc/giov. Nessuna rottura di livelli, tutto invariato negli scenari e direzioni mercati.

Dati economici

PETRO Saudi per estensione tetto oltre il 2018. +0.50pc – ALU max marzo2012 – ORO min 2 sett - EU Draghi, riduzione QE non unanime, molte visioni differenti su lunghezza e quantità. Inflazione non ancora nel target, nessun segno di rialzi salariali. ESP guardata da vicino. Ampie incertezze ancora presenti. Crescita Usa molto piu’ avanzata di Eu – BANCHE 3.trim trading in calo, Usa -15pc, Deutsche -30pc – MUTUAL FUND cash min record al 3.3pc – MULTINAZIONALI tassazione UK al vaglio Eu – EU M3 5.1da 5.0pc, crediti priv 2.7 inv. Tassi -0.40pc inv, QE 30bln da genn. Tassi attuali per lungo tempo, anche dopo QE – CH yield 10anni +0.03pc. ABB (Londra: 0NX2.L - notizie) utili oltre, +3.2pc. Sulzer (IOB: 0QQ9.IL - notizie) ordini +15pc. Lonza positivi. Straumann -17pc. Sika (Amsterdam: IK6.AS - notizie) -5.0pc. landis Gyr -4.5pc. auto vendite 9mesi -0.3pc. turismo estate +4.7pc – UK yield 1.40. Barclays (Swiss: BARC.SW - notizie) -6.0, 9mesi in perdita, 3.trim recupero marcato. CBI distribuz dettaglio ott -36 da +42 – GER yield 0.43. DBank utili raddoppio, -2.0pc. GfK (Swiss: GFK.SW - notizie) fid cons 10.7 da 10.8. MunRE utili deboli – FF yield 0.82 – ITL yield 1.96, btp/bund 154. Fid industr ott 111 da 110.5, consumatori 116.1 da 115.6. MPS (BSE: MPSLTD.BO - notizie) recupera, Fiat (Hannover: FIA1.HA - notizie) +2.0, BcaIntermob +12pc, Mondo TV (Londra: 110596.L - notizie) +5.0, Sogefi (Londra: 0NV0.L - notizie) ulteriore -4.0pc – ESP yield 1.54. disocc 3.trim 16.38 da 17.22pc. Santander utili stabili, +2.0 – FINL Nordea -6000 persone, -4.5pc. Nokia (Milano: 23568.MI - notizie) -15pc post dati – NL STM electronic +7,0 – NOK disocc 4.1 da 4.2pc. DNB (Stoccolma: 1026758.ST - notizie) +37pc. Tassi inv 0.50 – SEK tassi inv -0.50pc, pol mon resta espansionistica da bassa inflaz, QE inv, freno a rafforzamento cambio . bil comm +2.6bln, ppi +0.4 e 4.3anno – URSS rating Putin 82pc . riserve doll 425.6 da 427.0bln – USA yield 2.44. Trump rating 38 da 42pc. Asta 5anni yield max apr 2011 a 2.0580pc, mediocre. Disocc sett 233k da 222k. Inventari grossisti +0.3pc. AMD (Shenzhen: 002623.SZ - notizie) -13.5pc delude. Twitter (Swiss: TWTR-USD.SW - notizie) +9.5, Frod utili rialzo da +vendite –costi. Xilinx -5.5, Comcast (Swiss: CMCSA.SW - notizie) e ConocoPhillipps positive. Pfizer (NYSE: PFE - notizie) vende settore consumo valore 15bln. Vendita case esistenti 0,0 sotto atteso. Bil (Bruxelles: LU0006040975.BR - notizie) comm sett -64.4bln da -62.94 – CINA obj stabilità yuan – CAD prezzi immob sett -0.8pc, Toronto 2mesi -2.7pc, dollcad min 3mesi – SING Bca centrale, rischi sottovalutati da investitiroi. Prod industr -0.5 e +14.6anno da 19.5 – S.COREA gdp 3trim 1.4 e 3.6anno, max 7anni, da 2.7pc. won max2 mesi. LG Display utili +80pc – BRAS tassi 7.50 da 8.25pc. curr acc +430 da -300mln invest da esteri 6.3 da 5.1bln – GIAPP prezzi serv soc 0.9 da 0.8pc. Docomo buyback per doll 2.6bln – AUD prezzi exp -3.0, import -1.6pc 3.trim – VEN scadenza oggi per doll 842mln piu’ interessi – HK bil comm -44.7 da -35.5bln, exp +9.4, import +9.7pc – ZAR ppi 0.7 e 5.2anno.

Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online