Italia Markets open in 2 hrs 46 mins

Engineering, Bain Capital e NB Renaissance saranno azionisti controllo

MILANO (Reuters) - Bain Capital Private Equity entra nel capitale di Engineering Ingegneria Informatica e ne diventa l'azionista di maggioranza insieme a uno degli attuali azionisti, la società di private equity NB Renaissance Partners.

L'operazione, sancita oggi da un accordo tra i vari azionisti, prevede che NB Renaissance, una piattaforma di investimento che fa parte di Neuberger Berman, e i fondi gestiti da Apax Partners, che da aprile 2016 detenevano la maggioranza del capitale della società italiana di IT, vendano interamente le quote a Bain Capital, dice una nota.

NB Renaissance liquiderà la sua partecipazione per investire nuovamente in Engineering attraverso nuovo capitale da fondi diversi, spiega una nota.

Engineering è stata valutata 1,6 miliardi di euro, debito incluso, riferisce una fonte vicina alla situazione.

Il closing è atteso per fine aprile.

L'attuale AD della società di IT, Paolo Pandozy, manterrà la carica e reinvestirà in Engineering insieme al senior management.

Engineering è tra le principali realtà impegnate nella trasformazione digitale di aziende e organizzazioni pubbliche e private con oltre 11.000 professionisti in 65 sedi in Italia e in altri 10 paesi tra cui Germania, Stati Uniti e Brasile.

Ha chiuso il 2019 con ricavi per circa 1,3 miliardi e un Ebitda per circa 160 milioni.

NB Renaissance è stata seguita da Banca Imi, Rothschild e Lazard. Bain Capital ha avuto come adviser Bnp Paribas, Deutsche Bank, Mediobanca, Bain & Company, New Deal Advisors.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia



(Elisa Anzolin, in redazione Gianluca Semeraro, Francesca Piscioneri)