Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,08 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,68 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,99 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +1,69 (+2,65%)
     
  • BTC-EUR

    40.415,11
    +4,61 (+0,01%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +20,00 (+1,10%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,90 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4697
    +0,0005 (+0,04%)
     

Ethereum, Litecoin e Ripple: Analisi Tecnica Criptovalute del 23 Aprile 2021

Bob Mason
·6 minuto per la lettura

Criptovalute: Ethereum

Ethereum è salito giovedì del +1,79% dopo un guadagno del +1,07% di mercoledì, chiudendo la giornata a 2399,99$.

Un inizio di giornata misto ha visto ieri l’Ethereum scendere a un minimo mattutino di 2317,25$ prima di fare una mossa.

Dopo aver evitato i principali livelli di supporto, Ethereum ha effettuato un rally fino a raggiungere un massimo intraday pomeridiano di 2646,2$.

Ethereum ha dunque superato il primo livello di resistenza a 2,474$ e il secondo a 2,590$ prima di invertire; tale inversione ha visto Ethereum scivolare fino a un minimo intraday di 2304$.

Tuttavia, dopo aver evitato il principale livello di supporto a 2239$, Ethereum è tornato a 2400$ prima di chiudere la giornata a 2390$.

Il principale livello di resistenza a 2474$ ha infine bloccato Ethereum al termine della giornata.

Al momento della scritta, la criptovaluta si trovava in rialzo dell’1,36% a quota 2432,74$. Un inizio di giornata misto ha visto Ethereum scendere a un minimo mattutino di 2371,18$ prima di salire a un massimo di 2432,74$.

Ethereum ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza all’inizio della sessione odierna.

Per la giornata di oggi

Ethereum dovrebbe essere in grado di attraversare il pivot a 2450$ per sostenere una corsa al principale livello di resistenza a 2596$.

Tuttavia, sarebbe necessario il sostegno di un più ampio mercato per permettere alla criptovaluta di tornare ai livelli di 2500$.

Se si esclude un rally esteso delle criptovalute, il principale livello di resistenza e il nuovo massimo di giovedì a 2464,2$ limiterebbero qualsiasi rialzo.

In caso di infrangimento della resistenza, Ethereum potrebbe testare il secondo livello a 2792$.

Di contro, l’impossibilità di superare il pivot di 2450$ porterebbe in gioco il supporto a 2254$. Al netto di un’altra svendita estesa, Ethereum dovrebbe riuscire a evitare livelli di prezzo inferiori a 2200$. Il secondo supporto principale si trova a 2108$.

Uno sguardo agli indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 2,254

Livello pivot: $ 2,450

Primo livello di resistenza principale: $ 2,596

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 2.041

Livello di ritracciamento FIB del 38,2%: $ 1,666

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 1.061

Criptovalute: Litecoin

Il Litecoin è sceso giovedì del -2% dopo un calo di mercoledì del -1,18%, chiudendo la giornata a 252,65$.

Dopo essersi ripreso da un minimo mattutino di 251,46$ ieri il Litecoin ha raggiunto un massimo intraday pomeridiano di 289,80$.

La criptovaluta ha inoltre superato il principale livello di resistenza a 273$ e il secondo importante livello di resistenza a 288$.

Quel che è più significativo è che il Litecoin ha anche superato il FIB del 23,6% di 262$ prima di scivolare verso un minimo intraday di 239,68$.

Questa forte svendita ha visto il Litecoin indietreggiare oltre i livelli di resistenza e oltre il FIB del 23,6%.

Il Litecoin ha anche superato il principale livello di supporto a 247$ prima di ritestare i livelli di 259$.

Una fine di giornata ribassista ha visto però il Litecoin tornare indietro per chiudere la giornata a 252$.

Al momento della scrittura, il Litecoin era in rialzo dell’1,45% a quota 256,32$. Un inizio di giornata misto ha visto il Litecoin scendere a un minimo mattutino di 250,40$ prima di salire a un massimo di 257,07$.

Il Litecoin ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza all’inizio della seduta.

Per la giornata di oggi

Innanzitutto, per sostenere una corsa al principale livello di resistenza di 282$, il Litecoin dovrebbe riuscire a superare il livello pivot di 261$ e il FIB del 23,6% di 262$.

Tuttavia, sarebbe necessario il sostegno di un più ampio mercato per permettere alla criptovaluta di ritornare ai livelli di 280$.

Se si esclude un rally esteso, il principale livello di resistenza e il massimo di giovedì a 289,80$ limiterebbero probabilmente qualsiasi rialzo.

In caso di rally, invece, il Litecoin potrebbe riuscire a testare la resistenza a 300$. Il secondo livello di resistenza si troverebbe invece a 311$.

L’impossibilità di superare il pivot di 261$ e il FIB del 23,6% a 262$, invece, farebbe avvicinare il principale livello di supporto a 232$.

Al netto di una svendita estesa, il Litecoin dovrebbe riuscire a evitare il FIB del 38,2% a 217$. Il secondo livello di supporto principale si troverebbe a 211$.

Uno sguardo agli indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 232

Livello pivot: $ 261

Primo livello di resistenza principale: $ 282

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 250

38,2% Livello di ritracciamento FIB: $ 207

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 138

Criptovalute: Ripple XRP

Il Ripple è scivolato ieri del -10,53% dopo un calo del -6,95% di mercoledì, chiudendo la giornata a 1,15592$.

Un inizio di giornata misto ha visto ieri il Ripple salire a un massimo intraday pomeridiano di 1,41999$ prima di invertire.

Il Ripple ha superato il principale livello di resistenza a 1,4090$ prima di scivolare verso un minimo intraday a 1,09124$

La svendita ha visto la criptovaluta contrarsi fin sotto il principale livello di supporto a 1,2264$ e il secondo a 1,1627$.

Anche il Ripple è sceso oltre il FIB del 38,2% di 1,2807$ chiudendo la giornata intorno a 1,16$.

Al momento della redazione, il Ripple si trovava in rialzo del +2,55% a 1,18534$. Un inizio di giornata misto ha visto il Ripple scendere a un minimo intraday mattutino di 1,12243$ prima di salire a un massimo di 1,19117$.

Anche il Ripple ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza all’inizio della sessione.

Per la giornata di oggi

Il Ripple dovrà superare il pivot di 1,2224$ per portare in gioco il principale livello di resistenza a 1,3535$.

Tuttavia, sarebbe necessario il sostegno di un più ampio mercato per permettere alla riptovaluta di superare il FIB del 38,2% a 1,2807$.

Se si esclude un rally esteso della criptovaluta, il principale livello di resistenza e il massimo di giovedì a 1,41999$ limiterebbero probabilmente i rialzi.

In caso di un rally, invece, il Ripple potrebbe persino testare la resistenza rappresentata dal FIB del 23,6% a 1,5426$. Il secondo livello di resistenza principale si troverebbe invece a 1,5511$.

L’impossibilità di superare il pivot di 1,2224$, di contro, porterebbe in gioco il principale livello di supporto a 1,0248$.

Al netto di un’altra svendita estesa, il Ripple dovrebbe evitare il secondo livello di supporto principale a 0,8936$.

Uno sguardo agli indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 1,0248

Livello pivot: $ 1,2224

Primo livello di resistenza principale: $ 1,3535

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 1,5426

Livello di ritracciamento FIB 38,2%: $ 1,2807

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 0,8573

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti qui sotto.

Grazie, Bob

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: