Italia markets close in 4 hours 46 minutes
  • FTSE MIB

    21.308,62
    -524,88 (-2,40%)
     
  • Dow Jones

    31.029,31
    +82,32 (+0,27%)
     
  • Nasdaq

    11.177,89
    -3,65 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    26.393,04
    -411,56 (-1,54%)
     
  • Petrolio

    109,53
    -0,25 (-0,23%)
     
  • BTC-EUR

    18.324,72
    -1.084,36 (-5,59%)
     
  • CMC Crypto 200

    408,63
    -31,04 (-7,06%)
     
  • Oro

    1.811,30
    -6,20 (-0,34%)
     
  • EUR/USD

    1,0418
    -0,0026 (-0,25%)
     
  • S&P 500

    3.818,83
    -2,72 (-0,07%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.431,89
    -82,43 (-2,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8589
    -0,0022 (-0,25%)
     
  • EUR/CHF

    0,9994
    +0,0029 (+0,29%)
     
  • EUR/CAD

    1,3448
    -0,0011 (-0,08%)
     

Euro Dollaro, (EUR/USD), Previsioni: Tentativi di Recupero in un Contesto Bearish

Il cambio euro dollaro si sta mantenendo intorno al livello tecnico di 1,07 in queste ore, non lontano dalla resistenza intermedia, dopo aver limitato i ribassi sul supporto di 1,065, testato nella giornata di ieri.

Evidentemente, il cambio euro dollaro (EUR/USD) sta soffrendo la ritrovata solidità del dollaro USA, testimoniata da un incremento del valore dell’indice USDX. Di contro, non vi sono stati, per adesso, dati macro in grado di sostenere il sentiment rialzista sulla moneta unica.

Precisamente, oggi al momento della scrittura il cambio euro dollaro segna 1,0693, mentre l’indice del dollaro USA si trova a 102,55 punti.

Previsioni sul prezzo del cambio euro dollaro

Il cambio euro dollaro si ritrova nuovamente in ribasso, ma non lontano dalla resistenza che permetterebbe di recuperare i livelli di prezzo raggiunti la scorsa settimana. Il baricentro è rappresentato proprio da questa resistenza a 1,07.

Un ritorno sopra questo valore indicherebbe infatti la presenza di una spinta rialzista sufficiente a riportare il Fiber anche fino ai livelli intermedi di 1,072 o 1,073.

In questo scenario rialzista, per il cambio euro dollaro (EUR/USD) sarebbe fondamentale il raggiungimento del target di 1,075; il superamento di questo livello potrebbe permettere al Fiber di ritornare ai recenti massimi relativi, prima del test ambizioso di 1,08.

Al ribasso, invece, il ritracciamento che ha colpito il cambio euro dollaro potrebbe proseguire con un secondo tentativo di rottura del supporto a 1,065. In questo caso, si potrebbe attendere già un’estensione dei ribassi fino a nuovi minimi relativi verso 1,062 o 1,06.

Un calo più ampio comporterebbe un quasi integrale annullamento del recupero compiuto dal cambio euro dollaro nel corso delle ultime due settimane, dopo aver toccato minimi relativi sempre più pericolosi sotto 1,05.

Il calendario economico di oggi

La settimana continua oggi con la produzione industriale tedesca, la bilancia commerciale francese e le vendite al dettaglio italiane. Il dato macro più rilevante sarà però quello relativo alla crescita del PIL trimestrale per l’Eurozona.

Domani attenzione invece alle decisioni sul tasso d’interesse della BCE (con consueta conferenza stampa al termine) e alle richieste di sussidi di disoccupazione negli USA, che potranno colpire seriamente il cambio EUR/USD.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli