Italia markets close in 8 hours 16 minutes
  • FTSE MIB

    19.085,95
    -396,18 (-2,03%)
     
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.474,27
    -165,19 (-0,70%)
     
  • Petrolio

    40,05
    +0,02 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    10.801,25
    +1.471,84 (+15,78%)
     
  • CMC Crypto 200

    256,67
    +11,78 (+4,81%)
     
  • Oro

    1.918,60
    -10,90 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,1853
    -0,0014 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     
  • HANG SENG

    24.786,79
    +32,37 (+0,13%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.180,70
    -47,17 (-1,46%)
     
  • EUR/GBP

    0,9026
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CHF

    1,0738
    +0,0007 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5591
    +0,0011 (+0,07%)
     

Galli: "Se il Napoli fosse partito avrebbe commesso reato"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Massimo Galli (Photo by Marco Luzzani - Inter/Inter via Getty Images)
Massimo Galli (Photo by Marco Luzzani - Inter/Inter via Getty Images)

Ospite della trasmissione "Un Giorno da pecora" su Radio1, l'infettivologo Massimo Galli ha espresso il suo giudizio in merito alla vicenda che ha coinvolto Juventus e Napoli.

"Se il Napoli si fosse mosso - ha detto Galli - avrebbe contravvenuto a un'indicazione e avrebbe commesso un reato -, essendo stato messo in quarantena. Doveva stare nel luogo eletto come sede dell'isolamento fiduciario".

VIDEO - Agnelli: "De Laurentiis? Noi rispettiamo le regole"

"I calciatori - continua l'infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano - passano molto tempo insieme, anche in luoghi chiusi. Basti pensare agli spogliatoi piuttosto che ai viaggi che fanno per andare in trasferta".

E sulla sospensione del campionato Galli si augura che "si possa andare avanti". Alternativa? "Se le cose dovessero andare rapidamente peggio, la soluzione sarà quella di sospendere inizialmente per un mese e poi valutare".

VIDEO - Agnelli: "Sospetti sul Napoli? Non ne ho"