Italia markets open in 1 hour 52 minutes
  • Dow Jones

    34.086,04
    +368,95 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    11.584,55
    +190,74 (+1,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.352,85
    +25,74 (+0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,0878
    +0,0012 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    21.261,35
    +156,28 (+0,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    524,33
    +5,54 (+1,07%)
     
  • HANG SENG

    21.961,02
    +118,69 (+0,54%)
     
  • S&P 500

    4.076,60
    +58,83 (+1,46%)
     

Gemini è solo una sfigata o fa affari loschi?

Gemini è solo una sfigata o fa affari loschi?
Gemini è solo una sfigata o fa affari loschi?


Un famoso analista di criptovalute ha recentemente dichiarato che Gemini (CRYPTO:GUSD) non è coinvolta in affari loschi: sono semplicemente degli "sfigati".

Cosa è successo

Ki Young Ju, co-fondatore di CryptoQuant, una piattaforma di analisi delle criptovalute, ha rivelato che solo 9 milioni di dollari di Gemini si trovano oggi sugli exchange.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Ha affermato che è improbabile che siano coinvolti in affari loschi poiché li regola il Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York.

Cameron Winklevoss, co-fondatore e presidente dell'exchange di criptovalute Gemini e Winklevoss Capital, ha accusato il Digital Currency Group (DCG) e il suo CEO Barry Silbert di comportamento fraudolento. In una lettera aperta inviata martedì alla DCG e condivisa su Twitter, Winklevoss ha dettagliato quelle che considera le attività ingannevoli della DCG e ha chiesto l'immediata rimozione di Silbert dal suo incarico.

La lettera arriva poco dopo che Genesis, una sussidiaria del gruppo DCG, ha annunciato che stava tagliando il 30% del suo personale in un processo di ristrutturazione. I prelievi rimangono congelati e Genesis ha rivelato di avere un'esposizione di 175 milioni di dollari su FTX.

Gemini è un exchange di criptovalute che consente agli utenti di acquistare criptovalute come Bitcoin (CRYPTO:BTC) ed Ethereum (CRYPTO:ETH) tra gli altri.

Continua a leggere su Benzinga Italia