Italia markets open in 8 hours 14 minutes
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,72 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,83 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,17 (+1,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1311
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    43.617,23
    -141,48 (-0,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,21 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     

Giappone, BoJ prevede inflazione bassa per prossimi anni, ritarderà tapering

·1 minuto per la lettura
FILE PHOTO: A man stands in front of the headquarters of Bank of Japan

TOKYO (Reuters) - La Bank of Japan (BoJ) ha mantenuto un atteggiamento di politica monetaria espansiva e ha previsto che per almeno altri due anni l'inflazione resterà ben al di sotto dell'obiettivo del 2%, rafforzando le scommesse del mercato che la mossa possa portare altre banche centrali a rinviare possibili tapering.

Nelle nuove stime trimestrali la BoJ ha tagliato le previsioni relative all'inflazione dei prezzi al consumo allo 0% dallo 0,6% per l'anno che termina a marzo 2022, principalmente a causa dell'impatto dei tagli alle tariffe telefoniche e di modifiche all'anno base per l'indice dei prezzi.

La banca centrale ha anche tagliato le previsioni di crescita economica per il 2021 a causa di consumi deboli e dell'impatto sulla produzione industriale dei problemi alle forniture provocati dalla pandemia di Covid-19.

Haruhiko Kuroda, governatore della BoJ, ha ribadito la disponibilità dell'istituto centrale a mantenere attivo un massiccio stimolo monetario e ha aggiunto che i recenti cali dello yen sono "decisamente positivi" per l'economia.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Stefano Bernabei, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli