Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    44.897,89
    -6.929,93 (-13,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Vaticano: "Non è lecito benedire le unioni gay"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
(AP Photo/Gregorio Borgia, file)
(AP Photo/Gregorio Borgia, file)

La Chiesa non ha il potere di impartire la benedizione a unioni di persone omosessuali. Lo afferma la Congregazione per la Dottrina della Fede, rispondendo ad un quesito sul tema. "Non è lecito impartire una benedizione a relazioni, o a partenariati anche stabili, che implicano una prassi sessuale fuori dal matrimonio (vale a dire, fuori dell'unione indissolubile di un uomo e una donna aperta di per sé alla trasmissione della vita), come è il caso delle unioni fra persone dello stesso sesso".

Il Papa è stato informato e "ha dato il suo assenso" alla pubblicazione della risposta. ll documento ribadisce che le unioni gay non sono equiparabili a quelle matrimoniali, ma la Congregazione per la dottrina della fede “non esclude che vengano impartite benedizioni a singole persone con inclinazione omosessuale, che manifestino la volontà di vivere in fedeltà ai disegni rivelati di Dio".