Italia markets open in 3 hours 8 minutes
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.475,57
    -163,89 (-0,69%)
     
  • EUR/USD

    1,1846
    -0,0021 (-0,18%)
     
  • BTC-EUR

    10.788,86
    +1.459,46 (+15,64%)
     
  • CMC Crypto 200

    255,95
    +11,06 (+4,52%)
     
  • HANG SENG

    24.692,21
    -62,21 (-0,25%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     

Italia fuori da crisi solo in 2023, fondamentale buon uso fondi Ue - Prometeia

·1 minuto per la lettura
Delle persone passeggiano in piazza San Marco
Delle persone passeggiano in piazza San Marco

MILANO (Reuters) - Secondo Prometaia l'Italia non riuscirà a lasciarsi alla spalle la crisi economica prima del 2023 ed è fondamentale utilizzi in maniera efficace i fondi comunitari in arrivo con il programma Next Generation Eu.

Una nota dell'ufficio di ricerca prevede per l'economia di quest'anno una contrazione pari a 9,6% e mette l'accento sui rischi della tempistica, invitando quindi all'utilizzo del Mes.

"Dopo la caduta record nel primo semestre 2020, i dati congiunturali confermano un rimbalzo nel terzo trimestre grazie a tutte le componenti della domanda, dalla spesa delle famiglie alle esportazioni. L'Italia è entrata in fase di ripresa, ma il Pil recupererà i livelli pre-pandemia non prima del 2023" scrive Prometeia.

Il contributo aggiuntivo che dovrebbe arrivare dall'utilizzo dei fondi stanziati dalla Ue con il Recovery Fund è stimato il 1,7 punti percentuali in un orizzonte al 2023.

"Con un primo accesso ai fondi nella seconda parte dell'anno prossimo e un probabile utilizzo del 70% delle risorse a disposizione (145 miliardi, per le storiche difficoltà di programmazione e implementazione da parte del sistema Italia), Prometeia stima in 1,7 punti percentuali l'impatto aggiuntivo del Next Generation Eu sul Pil dell'Italia al 2023. [...] Visto però il probabile 'mismatch' temporale tra impegni di spesa e disponibilità dei fondi del Next Generation Eu all'inizio del prossimo anno, è opportuno accedere anche al Mes, che permetterebbe di risparmiare in spesa per interessi".

(Alessia Pé, in redazione Milano Maria Pia Quaglia)