Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.377,85
    +206,52 (+1,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    333,27
    -4,23 (-1,25%)
     
  • Oro

    1.788,10
    -23,10 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1967
    +0,0054 (+0,45%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8989
    +0,0073 (+0,81%)
     
  • EUR/CHF

    1,0823
    +0,0026 (+0,24%)
     
  • EUR/CAD

    1,5540
    +0,0039 (+0,25%)
     

Italia, saldo commercio extra Ue giugno flette su anno ma migliora export - Istat

·1 minuto per la lettura

ROMA (Reuters) - Il saldo del commercio italiano con i Paesi extra Ue a giugno registra ancora una flessione su anno, anche se il calo dell'export si attenua dopo il crollo legato al 'lockdown', secondo i dati resi noti stamani da Istat.

Il saldo italiano nel mese osservato è pari a 4,436 miliardi di euro dal surplus di 4,994 miliardi dello stesso mese del 2019. A maggio si era registrato un avanzo di 4,08 miliardi (rivisto da 4,15 mld).

L'import ha mostrato un calo del 17% su base annua, l'export del 15,6%.

"Su base annua, il calo delle esportazioni è ancora ampio ma in evidente e progressiva attenuazione ed è spiegato per oltre due terzi dal calo delle vendite di beni strumentali e beni di consumo non durevoli", spiega Istat in una nota.

"Alla flessione tendenziale dell'import, in netto ridimensionamento, contribuisce principalmente il calo degli acquisti di energia".

A livello congiunturale, sottolinea l'istituto, si consolida invece la ripresa dell'export avviata a maggio, e si registra "un primo e consistente rialzo (+20,0%)" per l'import.